Archivi categoria: Musica live-Concerti

Concerto del Trio Apolide a Pordenone

Giovedì 21 luglio 2011 alle 21 nel Convento di san Francesco per la rassegna “C’era una volta il jazz a cura del Cem per l’Estate in Città, è di scena il Trio Apolide (Cesare Coletti, chitarra, Luca Grizzo, voce e percussioni, Roberto “Drumo” Vignandel, batteria e percussioni). Un progetto che segna un gradito ritorno al “jazz”dell’eclettico chitarrista pordenonese Cesare Coletti, uno dei musicisti “storici” della città. Continua la lettura di Concerto del Trio Apolide a Pordenone

Folkfest arriva a Pordenone con Roberto Durkovic e i Fantasisti del Metrò.

Giovedì 21 luglio 2011 alle 21.15 l’Estate in Città ospita una tappa del Folkest organizzata in collaborazione con cooperativa Itaca, abbinando un concerto energico e travolgente alla riflessione sui temi sociali, in particolar modo sulla salute mentale. La salvaguardia delle persone con sofferenza mentale e delle loro famiglie significa infatti anche accoglienza e rispetto di tutte le individualità. Perché tutela del diritto di cittadinanza è sinonimo anche di potenziamento dell’autonomia della persona e valorizzazione di tutte le abilità. Continua la lettura di Folkfest arriva a Pordenone con Roberto Durkovic e i Fantasisti del Metrò.

Incontri musicali con Roberto Calabretto, “Sono 5”, musiche di Mozart e Bartholdy-Mendelssohn.

Mercoledì 20 luglio 2011 alle 21 nel Convento di San Francesco a Pordenone, si terrà una nuova serata del ciclo incontri musicali con Roberto Calabretto a cura di Farandola, Sono 5, è dedicata al quintetto d’archi. I protagonisti del progetto SONO – Gabrielle Shek (violino), Ettore Scimemi (violino), Alfredo Zimarra (viola), Balazs Toth (viola), Giovanni Gnocchi (violoncello) – eseguiranno il Quintetto per archi in Do maggiore, KV 515 di W.A. Mozart e il Quintetto per archi in La maggiore, op. 18 di F. Bartholdy-Mendelssohn. Continua la lettura di Incontri musicali con Roberto Calabretto, “Sono 5”, musiche di Mozart e Bartholdy-Mendelssohn.

OPV al Pollini per festeggiare il bicentenario di Liszt con la padovana Eleonora Armellini.

Si terrà all’Auditorium Pollini, alle ore 21.00, l’appuntamento di mercoledì 20 luglio 2011 nell’ambito della rassegna estiva che l’Orchestra di Padova e del Veneto propone a Palazzo Zuckermann. Decisione eccezionale presa per accontentare un pubblico sempre più numeroso vista la grande affluenza nelle serate precedenti. Continua la lettura di OPV al Pollini per festeggiare il bicentenario di Liszt con la padovana Eleonora Armellini.

A Sospirolo torna “Musica nei cortivi” con il Maestro De Battista

Il Lago di Vedana si riempie di note e d’atmosfera. Se poi le note sono d’autore, come quelle che è solito regalarci il maestro Carlo De Battista, la magia è assicurata. Il concerto all’aperto si terrà sabato 16 luglio 2011 alle 20.45 in località Case al Lago di Sospirolo (presso Vedana, a pochi passi dalla storica Certosa). Continua la lettura di A Sospirolo torna “Musica nei cortivi” con il Maestro De Battista

One-night stand concerto straordinario con Scott Hamilton a Montegrotto Terme.

La rassegna Jazz by the Pool si estende con un fuori programma d’eccellenza. Sabato 16 luglio, a partire dalle ore 20.00, alle Piscine Terme Preistoriche di Montegrotto Terme, sarà ospite Scott Hamilton uno dei sax tenori più quotati della scena jazz contemporanea e principale esponente del mainstream. Continua la lettura di One-night stand concerto straordinario con Scott Hamilton a Montegrotto Terme.

C’era una volta il jazz “Moderne stravaganze-progetto Bach” a Pordenone.

Giovedì 14 luglio 2011 alle ore 21.00, il Convento di San Francesco ospita il secondo appuntamento di C’era una volta il jazz a cura del Cem “Moderne stravaganze-progetto Bach”, con Antonino Puliafito al violoncello e Rudy Fantin al pianoforte. Le prime 3 suite per violoncello solo di Bach vengono reinterpretate attraverso un particolare l’interplay tra le note dello spartito e l’improvvisazione pianistica di estrazione jazz. Continua la lettura di C’era una volta il jazz “Moderne stravaganze-progetto Bach” a Pordenone.