Rimesso a nuovo il Museo di Storia Naturale di Venezia!

Il 10 marzo 2010 il Museo di Storia naturale di Venezia riapre al pubblico!!! Una sede rinnovata e accogliente per l’educazione scientifica e naturalistica delle nuove generazioni. E’ un allestimento nuovo e suggestivo, lungo undici sale al primo piano del Fondaco dei Turchi. Nuove aree di accoglienza al piano terra, con un giardino recuperato per il museo e per la città. Un approccio museologico e un impianto museografico moderni e originali e altri programmi di ampliamento. Continua la lettura di Rimesso a nuovo il Museo di Storia Naturale di Venezia!

Novara presenta il suo Museo dedicato al Rubinetto!

Il “Museo del Rubinetto e della sua Tecnologia” di San Maurizio d’Opaglio, è un unicum al mondo; esso affronta l’affascinante ed atavico argomento del sofferto rapporto dell’uomo con l’acqua in un percorso dal quale riemerge il cammino dell’umanità da un insolito punto di vista: la storia dell’igiene e delle innovazioni tecnologiche (di cui rubinetti e valvole costituiscono i componenti fondamentali) che hanno permesso di dominare l’elemento liquido, trasformando la cura del corpo da una pratica di lusso per pochi a fenomeno di massa. Continua la lettura di Novara presenta il suo Museo dedicato al Rubinetto!

Gavirate: un intero Museo con protagonista la Pipa!

Alle porte di Gavirate (Varese) in una tipica casa lombarda della seconda metà dell’ottocento, troviamo il primo museo italiano della pipa costituito verso la fine degli anni 70’ dal suo fondatore Alberto Paronelli, cultore e ricercatore di pipe ed oggetto d’arte fin dagli anni 40’. Oggi la parte espositiva conta una decina di sale tra cui sei attrezzate con vetrine di cristallo, armadi, bacheche, tavoli espositori contenenti tutti pipe, due delle quali costituiscono tutta la sala campionaria della Rossi Pipe la più grande fabbrica di pipe al mondo degli anni 50’. Continua la lettura di Gavirate: un intero Museo con protagonista la Pipa!

“Quanto è amara quella cioccolata!” di Angelo Bessega sarà presentato alla Libreria Lovat.

Copertina del Libro

Giovedì 18 febbraio 2010, alle ore 19.00, presso la Libreria Lovat di Villorba, Angelo Bessega sarà ospite per presentare “Quanto è amara quella cioccolata!” (Il Filo, 2009), libro che tratta il difficile e drammatico periodo del secondo dopoguerra negli occhi di un bambino, sul limitare dell’adolescenza: Antonio racconta la storia di una famiglia semplice, costretta a fare i conti con un paese lacerato, le difficoltà economiche, la memoria di un conflitto drammatico, che sembra aver intaccato come un morbo inestirpabile l´animo degli uomini di buona volontà. Continua la lettura di “Quanto è amara quella cioccolata!” di Angelo Bessega sarà presentato alla Libreria Lovat.

Alessandro Marzo Magno racconta la Venezia galeotta d’indimenticabili storie d’amore!

A Venezia tanto si ama e tanto si è amato. Nessuno resiste alle sue sensuali atmosfere. E come raccontare la città più romantica del mondo se non ripercorrendo i grandi amori che ha ispirato? Veneziano è il seduttore per eccellenza, quel Giacomo Casanova, di cui questo libro ricorda le più spregiudicate prodezze amatorie. Continua la lettura di Alessandro Marzo Magno racconta la Venezia galeotta d’indimenticabili storie d’amore!

Alla Libreria Lovat di Villorba, Eugenio Manzato presenterà il libro di Pier Luigi Bagatin.

Venerdì 5 febbraio 2010 alle ore 18.00, il Lovat Lab al primo piano della Libreria Lovat di Villorba, ospiterà Eugenio Manzato, già direttore del Sistema Museale di Treviso, che presenterà il libro di Pier Luigi Bagatin “Il legno che rivive. L’opera di Tarcisio Scandiuzzi e il Museo del Legno d´Epoca” (Vianello libri, 2010). Continua la lettura di Alla Libreria Lovat di Villorba, Eugenio Manzato presenterà il libro di Pier Luigi Bagatin.

Giorgione da ammirare, gustare e sfogliare per la 22ª edizione di CocoRadicchio!

Oltre a confermarsi come tradizionale appuntamento culinario, la rassegna enogastronomica trevigiana dedicata al Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco IGP si arricchisce quest’anno di un prestigioso elemento letterario: la pubblicazione del volume “Déjeuner sur l’herbe con Giorgione”, edito dalla casa editrice Terra Ferma di Vicenza, a cura del professor Giuseppe Barbieri, direttore del Dipartimento di Storia delle Arti dell´Università Cà Foscari di Venezia. Continua la lettura di Giorgione da ammirare, gustare e sfogliare per la 22ª edizione di CocoRadicchio!

“Anni di guerra e di fame”: l’opera di Simone Menegaldo agli Spazi Bomben di Treviso!

Simone Menegaldo, venticinquenne laureato in Storia della Società Europea all’Università Ca’ Foscari di Venezia autore di “Anni di guerra e di fame. Storie di reduci, storie di vita”, edito dalla Sismondi Editore di Treviso, sarà ospite della Fondazione Benetton Studi e Ricerche a Treviso, mercoledì 20 gennaio, alle ore 17.00: discuterà delle tematiche trattate nel suolibro con il pubblico, attraverso la moderazione di Sante Rossetto. Continua la lettura di “Anni di guerra e di fame”: l’opera di Simone Menegaldo agli Spazi Bomben di Treviso!

Nuova Pubblicazione: “Prevenzione anti catastrofe” Monografia del Maestro Franco Anselmi.

Copertina della monografia di Franco Anselmi

Si tratta dell’ultima pubblicazione delle opere dell’artista di Vittorio Veneto; un invito a ritornare alla semplicita’ e allo stupore del bambino che è in noi stessi, attraverso una visione affabulante della vita che non deve essere presa troppo sul serio ma in modo ironico e divertente. Continua la lettura di Nuova Pubblicazione: “Prevenzione anti catastrofe” Monografia del Maestro Franco Anselmi.

Vizi segreti e falso puritanesimo vittoriano nel più celebre Ritratto letterario di tutti i tempi!

Edizioni Lippincott Il Ritratto di Dorian Gray

Il giovane Dorian Gray ottiene grazie ad un sortilegio l’eterna giovinezza, intrappolando la sua immagine che invecchia in un quadro. Egli si abbandona ad ogni tipo di vizio, arrivando anche ad uccidere il suo compagno d’avventure, ma in un impeto di disperazione sfregia il suo ritratto cadendo poi morto ai suoi piedi mentre riprende le fattezze reali di vecchio: il leitmotiv, insito nella trama, è il binomio bellezza ed eternità, coscienza e immoralità, maschera e verità di un capolavoro elegantemente scritto e straordinariamente emblematico. Continua la lettura di Vizi segreti e falso puritanesimo vittoriano nel più celebre Ritratto letterario di tutti i tempi!