Fiori. Natura e Simbolo dal Seicento a Van Gogh in mostra a Forlì.

Forlì, Musei San Domenico dal 24 gennaio al 20 giugno 2010 con l’Ebe di Canova, la cui valorizzazione è stata l’occasione della recente mostra dedicata a “Canova, l’ideale classico tra scultura e pittura” e della conseguente riscoperta di Forlì come “Città canoviana”, la magnifica “Fiasca fiorita” è l’opera più celebre conservata nei Musei del San Domenico. Continua a leggere

“Cibo in forma” la collezione di rami da cucina di Elio Dal Cin in mostra a Seravella di Cesiomaggiore.

La mostra rimarrà aperta dal 5 dicembre 2009 al 5 dicembre 2010 al Museo Etnografico della Provincia di Belluno e del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi di Seravella di Cesiomaggiore. Inaugurata il 5 dicembre 2009, la mostra si inserisce in un progetto pluriennale di ampio respiro sull’ alimentazione tradizionale, una parte del quale, “Montagne di cibo. Saperi e sapori della tradizione veneta”, è oggetto di un accordo di programma tra la Regione del Veneto e l’Amministrazione provinciale di Belluno. Continua a leggere

Stagione concertistica Gorizia Classica 2009/2010 “Inverno 2010” Il trionfo del pianoforte.

Dal 16 gennaio al 27 marzo 2010, dopo l’interruzione natalizia, riprende l’attività concertistica dell’ Associazione “Musica Aperta” con la presentazione del ciclo concertistico invernale 2010, nuovo appuntamento con la musica da camera classica, ed in particolare pianistica. La rassegna fa parte della dodicesima edizione della stagione concertistica Gorizia Classica, organizzata con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia / Assessorato alla Cultura e Istruzione e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia. L’iniziativa è altresì realizzata con il sostegno e il patrocinio della Provincia e dei Musei Provinciali di Gorizia, del Comune di Gorizia e del Gruppo Carso Gorizia. Continua a leggere

“Il Circo in Città 2009” a Venezia!

Pantakin Eventi per la sera di Capodanno e per l’inizio del 2010, presenta “Il Circo in Città 2009” al Teatro Goldoni. La compagnia francese Akoreacro porta in scena uno spettacolo tra circo e musica “che riesce a creare e mantiene un’atmosfera sincera, semplice fatta di rapporti umani che si sviluppano in scena, innescando, nell’artista e nello spettatore, la voglia di vivere e di ballare, la felicità di lasciarsi portare dal divertimento di sorprendenti piroette, di simpatiche coreografie, di originali invenzioni di giocoleria”. Continua a leggere

Ravascletto ospita presepi della Romania e Polonia!

Quest’anno la Pro loco di Ravascletto, Salârs e Zovello propone due particolari rappresentazioni della natività. Le cornamuse e le zampogne dell’Associazione culturale Fûrclap e le voci del Trio di Giviano, hanno dato il via alle manifestazioni per il Natale 2009, promosse dalla Pro loco di Ravascletto, con il patrocinio della Provincia di Udine. Melodie natalizie proposte dal friulano Lorenzo Marcolina e da Quirino Valvano, da San Costantino albanese di Potenza, e un concerto nella chiesa di Zovello, con Novella Del Fabbro, Ada Bottero Zanier, Edda Pinzan e Vanni Floreani hanno fatto da cornice alla presentazione dell’edizione 2009-2010 del Presepio dei Cramârs/Die Krämerkrippe. Continua a leggere

Sempre più giovani, sempre più alcool: una questione aperta!

Confidenze su lago foto by Giuseppe Borsoi

La cultura dello sballo alcolico miete vittime sempre più giovani: il 16% delle intossicazioni alcoliche registrate nel 2008 sul territorio nazionale riconduce a ragazzi al di sotto dei 15 anni. Fenomeno drammatico dell’ultima ora, in arrivo dai Paesi Anglosassoni, che sembra estendersi a macchia d’olio anche tra dodicenni e tredicenni, è il cosiddetto “binge drinking”. Ovvero la bevuta superiore a 5 bicchieri di vino, che può arrivare a dieci o più, e/o a bottiglie di vino o birra intere, bevute a canna, in un comportamento compulsivo e autodistruttivo insieme, che si sta diffondendo con l’infettività di un’epidemia. Continua a leggere

Bambini e Musica: un’alleanza per la Vita!

Spensieratezza foto by Giuseppe Borsoi

I bambini nascono per fare musica e per cantare. C’è in loro fin dalla vita fetale, intorno al 5-6 mese della gestazione materna, un’innata predisposizione verso suoni e vibrazioni musicali, che dopo la nascita produrrà benefici effettivi nella loro crescita. L’esperienza musicale, quindi, non più solo come compagna di svago e di divertimento, ma elemento portante nello sviluppo di espressione, comunicazione e creatività infantili. Un sodalizio precoce, un’alleanza irrinunciabile, prima della scuola e ancor prima della nascita. Continua a leggere

Concerto di Capodanno al Teatro La Fenice, Venezia.

Teatro La Fenice

Concerto di Capodanno al Teatro La Fenice Teatro La Fenice, Venezia mercoledì 30 dicembre ore 20.00, giovedì 31 dicembre ore 16.00, venerdì 1 gennaio ore 11.15. Sir John Eliot Gardiner dirigerà il Concerto di Capodanno del Teatro La Fenice giunto alla settima edizione, solisti il soprano Anna Caterina Antonacci, reduce con Gardiner da una trionfale quanto raffinata Carmen all’Opéra-Comique di Parigi, e il tenore Francesco Meli. Continua a leggere

Festa di fine anno in piazza a Belluno!

Tutto è pronto per la festa di fine anno che il Comune di Belluno organizzerà in piazza dei Martiri per festeggiare insieme il Capodanno. Il programma di giovedì 31 dicembre 2009, prevede musica, divertimento e brindisi finale. Ad esibirsi, a partire dalle 17.00 alle 18.30 i Rain Drops, dalle 18.30 alle 20.00 i Kaimani del Piave. Alle 21.30 si riprenderà con Alma Sonora e DJ Bisso, fino al countdown di mezzanotte. A presentare la serata, Giorgia Segato e al termine, brindisi e panettone per tutti. Continua a leggere

“La libertat de la Joia” gioielli in mostra a Padova!

Gioielli antichi

La quinta edizione di “Pensieri preziosi” presenta, attraverso l’opera di sette artisti di rilievo internazionale, la gioielleria contemporanea spagnola sviluppatasi nell’ambito della Scuola Massana di Barcellona. Con “La libertat de la Joia” continua, quindi, dopo l’importante rassegna “Gioielli d’Autore – Padova e la Scuola dell’oro” e “Gioielli Natura”, la mostra che lo scorso anno ha presentato Dorothea Prühl e la Scuola Superiore di Halle, un percorso, tutto padovano, volto ad analizzare e far conoscere il gioiello d’arte. “La libertat de la Joia” si terrà presso l’Oratorio di san Rocco dal 19 dicembre 2009 al 28 febbraio 2010. Continua a leggere