Archivi categoria: Mostre fuori Regione

Intrecci di seta. La manifattura Viesi di Cles

Intrecci di seta. la manifattura Viesi di Cles è una mostra inedita e curiosa, che restituisce al territorio della Val di Non e alla comunità trentina un brano significativo della propria storia. L’esposizione, allestita nelle sale del Palazzo Assessorile di Cles, ripercorre la vicenda dell’impresa familiare Viesi, attiva – con fasi alterne ed alterne fortune – dalla metà dell’Ottocento fino agli anni ottanta del Novecento. Continua la lettura di Intrecci di seta. La manifattura Viesi di Cles

I tesori degli Zar in mostra a Palermo

I tesori degli Zar in mostra a Palermo. Per la prima volta in assoluto, dalle quattro residenze imperiali russe, oggi trasformate in museo, giungono in contemporanea oggetti, arredi, tele. Insieme compongono una mostra assolutamente unica: “Il secolo dei musei: 100 capolavori dalle residenze imperiali della Russia: Peterhof, Tsarskoe Selo, Gatchina, Pavlovsk” che si inaugura l’11 ottobre alla Fondazione Sant’Elia, a Palermo che la organizza in seno al cartellone di Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018, e la ospita fino all’11 dicembre. Continua la lettura di I tesori degli Zar in mostra a Palermo

Fred e Maurizio Riccardi presentano la mostra T’a vuo’ fá fá sta foto?

Mercoledì 10 ottobre, ore 18.00 nella sede di Spazio5 a Roma– Via Crescenzio 99/d (zona piazza Risorgimento-metro a Ottaviano), sarà inaugurata la mostra T’a vuó fá fá sta foto? del vignettista Federico Fred e del fotografo Maurizio Riccardi. In occasione della mostra sarà presentato il libro di Federico Fred Dalla Rosa L’invasione degli Ultrapulcini” (Festina Lente Edizioni). Continua la lettura di Fred e Maurizio Riccardi presentano la mostra T’a vuo’ fá fá sta foto?

Robert Capa. La grande mostra dedicata al più grande fotoreporter a Monza

Foto di Robert Capa

La grande mostra dedicata al più grande fotoreporter del ventesimo secolo, Robert Capa, presenta negli spazi espositivi dell’Arengario di Monza più di 100 immagini in bianco e nero che documentano i maggiori conflitti del Novecento, di cui Capa è stato testimone oculare, dal 1936 al 1954. Continua la lettura di Robert Capa. La grande mostra dedicata al più grande fotoreporter a Monza

SACRUM: Maestri per una Summer School a Villa Manin (UD)

SACRUM, maestri d’arte per una Summer School, dal 14 settembre al 4 novembre 2018, a Villa Manin di Passariano. Mosaici e incisioni, sculture e affreschi, disegni e fotografie, scenografie e vetri soffiati costituiscono il corpo dell’esposizione presentata da coloro che si propongono di costituire una scuola estiva internazionale per indagare i saperi dell’arte. Continua la lettura di SACRUM: Maestri per una Summer School a Villa Manin (UD)

Mostra “Mario Sironi. Dal Futurismo al Classicismo 1913-1924” a Pordenone

Cresce l’attesa per la mostra “Mario Sironi. Dal Futurismo al Classicismo 1913-1924” in arrivo dal 15 settembre al 9 dicembre alla Galleria Harry Bertoia di Pordenone. Curata da Fabio Benzi è realizzata dal Comune di Pordenone e dall’ERPAC – Ente Regionale per il Patrimonio Culturale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia con l’attiva collaborazione dell’Associazione Mario Sironi e il patrocinio della Regione Lombardia, inserendosi nelle iniziative per l’Anno Europeo della Cultura 2018 del MIBACT. Continua la lettura di Mostra “Mario Sironi. Dal Futurismo al Classicismo 1913-1924” a Pordenone

Il pianoforte: mostra sulla storia e spazio per giovani concertisti

Focus sulla storia di uno degli strumenti musicali tra i più amati e popolari al Centro Commerciale Adriatico 2 di Portogruaro, grazie alla collaborazione di Biasin Musical Instruments e Yamaha. In programma fino al 16 settembre una mostra, “L’evoluzione del pianoforte” che accompagna il visitatore a conoscere l’evoluzione del pianoforte dai primi del 900 fino ai giorni nostri e uno spazio a giovani pianisti che avranno l’opportunità di esibirsi nei differenti corner allestiti lungo la galleria del centro. Continua la lettura di Il pianoforte: mostra sulla storia e spazio per giovani concertisti