Lugano dedica una retrospettiva al grande fotografo Man Ray.

Dal 26 marzo al 19 giugno 2011 il Museo d’Arte di Lugano, presenta una grande retrospettiva dedicata alla straordinaria figura di un artista fra i più noti e influenti del secolo scorso. La mostra comprenderà oltre duecento opere provenienti dalla Fondazione Marconi, depositaria di una delle più importanti collezioni di Man Ray a livello mondiale, e da altri prestatori privati e istituzionali.

Man Ray (1890–1976) è fra gli artisti più significativi del Novecento. La straordinaria inventiva di questo fotografo, pittore, creatore di oggetti e film sperimentali è illustrata in mostra attraverso circa trecento opere suddivise in tre sezioni principali: gli anni della formazione (fino al 1921) trascorsi fra NewYork e Ridgefield, sede di una vivace colonia di artisti; il periodo parigino (1921–1940), vissuto con i più grandi artisti del Novecento; gli anni di guerra e il successivo ritorno in Francia (1940–1976), patria d’adozione dell’artista.

Nell’ambito del percorso cronologico trovano spazio anche sezioni dedicate a temi che attraversano l’opera di Man Ray nel corso degli anni come la relazione fra realtà e finzione, la maschera e la personalità velata, la sperimentazione fotografica e cinematografica, ecc. La narrazione al pubblico della storia delle opere è affidata all’autore stesso:Man Ray infatti scrisse una brillante autobiografia in cui ricorda con tono scanzonato e mai retorico le occasioni in cui sono nate le sue opere più celebri e i motivi, o le figure –molto spesso femminili– che le hanno ispirate.

La sua vita è in effetti stata scandita da una successione di incontri e amori con donne celebri e affascinanti quali Kiki de Montparnasse, Lee Miller oppure Nusch Eluard. Saranno inoltre incluse in mostra opere di alcuni fra i più significativi artisti del XX secolo quali Picasso, Duchamp,Arp e Picabia, per offrire un’immagine del contesto in cui l’opera di Man Ray ha visto la luce e le suggestioni che egli ha condiviso con i suoi contemporanei, ma anche per sottolineare il suo ruolo anticipatore rispetto alla ricerca artistica del Novecento.

Informazioni

Museo d’Arte, Lugano
26 marzo – 19 giugno 2011
conferenza stampa: giovedì 24 marzo, ore 11.30
inaugurazione: venerdì 25 marzo, ore 18.30
http://www.mda.lugano.ch

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.