Fase finale a Milano dell’International Photo Project 2015

Opera esposta

L’esposizione, ospitata nello Spazio Soderini di Città metropolitana di Milano, è la tappa finale dell’International Photo Project organizzato dal Fondo Malerba per la fotografia. Per l’appuntamento sono stati selezionati 15 progetti di artisti italiani, a confronto con quelli di fotografi giapponesi e coreani. Accompagna la mostra un ricco calendario di incontri con i grandi maestri italiani dell’immagine: Oliviero Toscani, Giovanni Gastel, Maurizio Galimberti, Giovanni Berengo Gardin, Jacopo Benassi, Maria Vittoria Backhaus.

Il Fondo Malerba per la Fotografia presenta dal 16 ottobre al 15 novembre allo Spazio Soderini di Milano, location messa a disposizione da Città metropolitana di Milano, la mostra International Photo Project – Milano Round. Nella sala espositiva, tra i più recenti spazi pubblici per la cultura aperti in città, prendono posto oltre 120 fotografie e 15 progetti d’eccellenza di artisti italiani, a cui si aggiungono 5 progetti di fotografi giapponesi e altrettanti di fotografi sud coreani: lo sguardo gettato sull’Estremo Oriente dà la misura dello spirito internazionale di un’iniziativa in stretta sintonia con la vocazione da sempre cosmopolita di Milano.

La mostra si configura come tappa conclusiva di un progetto ben più articolato, quell’International Photo Project di cui il Milano Round è uno dei momenti fondamentali. Ma non l’unico. Il tutto nasce dalla volontà da parte del Fondo Malerba per la Fotografia, che da anni si dedica alla promozione della fotografia artistica in ogni suo ambito sia in Italia che all’estero, di creare una vetrina attraverso cui valorizzare i talenti emergenti della fotografia italiana. Da qui la stesura di un bando di concorso finalizzato a raccogliere i progetti degli artisti che vogliono contribuire allo sviluppo dell’archivio stesso, vagliati da una commissione composta da Giovanna Calvenzi, Alberto Zanchetta, Luca Panaro, Enrico Gusella ed Elio Grazioli.

Gli artisti scelti sono: Tiziano Rossano Mainieri, Alfredo Macchi, Fulvio Ambrosio, Luca Monaco, Claudia Rossini, Luigi Fieni, Marco Introini, Stefano Bossi, Matteo Cirenei, Marco Piersanti, Enrico Balzani, Patrizia Burra, Emanuela Carone, Patrizia Zelano, Tea Giobbio. I progetti selezionati, esposti in occasione dell’International Photo Project – Milano Round, sono le prime opere a costituire l’Archivio fotografico digitale del Fondo Malerba, collettore di opere realizzate dal 2001 in poi e destinate alla libera consultazione da parte di studiosi e appassionati, testimoniando con efficacia le diverse e numerose tendenze artistiche che si sono sviluppate e continueranno a svilupparsi nel panorama fotografico italiano.

Un panorama che si arricchisce nel confronto con le scuole e le realtà degli altri Paesi del mondo: da qui la scelta di accogliere anche artisti di altre nazioni. Gli ospiti stranieri di International Photo Project – Milano Round sono i giapponesi Yasuaki Matsumoto, Taiju Fubuki, Ryu Ueno, Yoshie Akita e Yasuko Oki, selezionati dai direttori della galleria Roonee 247photography di Tokyo Kanako Sugimori e Toshi Shinoara; insieme a loro i coreani Hyun Min Ryu, Ji-Young Rhee, Jang Younggeun, Jeon Rihae, Hwang In Mo, scelti da Myoungju Jung della galleria Art Space di Daegu.

Accompagna l’esposizione un ricco calendario di eventi realizzati in collaborazione con FIAF – Federazione Italiana Associazioni Fotografiche, CFM – Circolo Fotografico Milanese e AFIP – Associazione Fotografi Italiani Professionisti, che trasforma Spazio Soderini – nei week-end di durata della mostra – in una piattaforma dove incontrare, discutere, riflettere di fotografia. Alle letture portfolio e ai talk a tema si affiancano i “match” dialettici che vedono affrontarsi, ogni sabato, due visioni diverse della fotografia, rappresentate da altrettanti maestri italiani dell’immagine.

Avremo così Gianni Berengo Gardin sostenere il primato della fotografia analogica contro il digitale perorato da Francesco Cito, Giovanni Gastel farsi campione di una giocosa sensualità del colore così diversa dalle perturbanti eleganze in bianco e nero di Jacopo Benassi; Maurizio Galimberti farsi portabandiera della fotografia d’arte in contrapposizione a quella corporate oriented rappresentata da Maria Vittoria Backhaus. Sabato 17 ottobre alle ore 20 apre la serie Oliviero Toscani, chiamato in via del tutto eccezionale a un contraddittorio che non lo vede dibattere con un singolo sparring partner: sarà infatti un parterre di critici, giornalisti, curatori e altri fotografi a scatenare le sue doti di polemista, per un dialogo corale libero da filtri.

Il Fondo Malerba per la Fotografia

Storia
E’ il 1990 quando i coniugi Mila e Alessandro Malerba acquistano la loro prima fotografia dando inizio a quella che nell’arco di un ventennio diventerà una delle più apprezzate collezioni di fotografia storica e contemporanea a livello nazionale, raccogliendo oltre mille opere di celebri autori di fama mondiale e dei nuovi protagonisti della fotografia italiana. Una straordinaria passione coltivata con grande entusiasmo e incondizionata dedizione, consapevoli, spesso anticipando i tempi, che la fotografia avrebbe ottenuto a pieno titolo il riconoscimento di espressione artistica al pari delle altre arti visive. Nel 2013 a seguito della prematura scomparsa di Mila la passione di Alessandro si è trasformata in impegno affinché altri potessero beneficiare della lunga e straordinaria esperienza maturata dai Malerba durante gli anni di ampliamento della collezione.

Finalità
Il Fondo Malerba per la Fotografia è una struttura che si dedica alla promozione della fotografia d’autore in Italia e all’estero. Nata inizialmente per la gestione della Collezione Malerba, oggi si occupa oltre che di formazione, anche di organizzare mostre, seminari e di pubblicare libri. I fermenti e le tendenze più attuali del panorama artistico vengono analizzati e proposti ad un pubblico di appassionati e conoscitori, attraverso mostre, attività didattiche ed eventi collaterali ideati e organizzati in collaborazione con artisti, curatori, critici e docenti universitari provenienti dalle più importanti istituzioni italiane e straniere. Presentando sia gli artisti affermati a livello internazionale che gli emergenti della nuova generazione, il Fondo Malerba per la Fotografia vuole documentare i molteplici approcci e la straordinaria forza d’impatto della fotografia artistica contemporanea, senza per questo dimenticare il valore immenso che la fotografia storica ha rappresentato per quella moderna.

Spazio Soderini
Lo Spazio Soderini, inaugurato a marzo del 2014 da Provincia di Milano, ora Città metropolitana di Milano, può contare sull’Auditorium Enzo Tortora e su una prestigiosa sala espositiva di oltre 1000 metri quadri. Ospita da oltre un anno iniziative di carattere culturale, spettacoli ed esposizioni realizzati in collaborazione con le associazioni del territorio e artisti italiani e internazionali.

16 ottobre – 15 novembre 2015
INTERNATIONAL PHOTO PROJECT
Milano Round
Milano, Spazio Soderini
Via Strozzi, 9
Ingresso libero
Orari: da lunedì a domenica, 11.00 – 18.30
Sabato 17 ottobre, in via del tutto eccezionale, 14 – 22
Catalogo: Fondo Malerba per la Fotografia
Info: www.fondomalerba.org | info@fondomalerba.org | www.cittametropolitana.milano.it
tel. 02.77406864

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.