Personale di Vico Calabrò a Prata di Pordenone

Vico Calabrò

Personale Di Vico Calabrò Opere da sabato 28 Maggio a domenica 19 Giugno 2016 – presso la Galleria Comunale a Prata di Pordenone. Calabrò, pittore, residente a Caldogno (VI). Dopo gli studi scientifici si dedica alla pittura avendo come maestro Bruno Saetti che lo accoglie spesso nella casa di Montepiano sull’Appenino.

Tra il 1962 e il 1965 compie diversi viaggi di piacere e di studio. In Italia svolge ricerche sugli affreschi di Giotto, Masaccio, e Michelangelo, ma anche sull’arte etrusca.

In Spagna studia il Goya e Picasso.

Cominciano in questo periodo le sue prime esperienze di illustrazione di testi letterari che nel tempo diventeranno sempre più numerose _no a superare il centinaio di libri illustrati per scrittori e poeti. Nel 1969 ha inizio anche l’attività litografica nella stamperia Busato a Vicenza dove Vico stringe amicizia con molti artisti, in particolare con Tono Zancanaro, Augusto Murer, Ernesto Treccani.

E’ autore di dipinti murali, specialmente a fresco, in Francia, Germania, Giappone, Olanda, Polonia e Brasile.

Nel 2011 partecipa a Mariampol in Polonia, al Labirynt Fresku ideato da Stanislaw Radominski con la partecipazione annuale di dieci frescanti di ogni continente.

Nel 2013 lo studente Jordi Llagostera dell’Escola Superior de Art de Olot en Catalunya pubblica una tesi sugli affreschi realizzati con Vico.

Dal 2014 e totale l’attività annua della scuola d’affresco con incontri e laboratori a Vicenza, Fiesole, Facen, Santo Stefano di Cadore, Pordenone, Zamosc, Marianpol, Treglio, Passariano e altri, con allievi italiani, greci, polacchi, francesi, giapponesi.

L’attività di Vico come frescante e documentata in uno studio di Vega Sartor per la tesi di laurea presso l’Accademia di Belle Arti di Venezia con il Prof. Igor Lecic. E’ uno dei rari esperti nella pittura a fresco, per cui è spesso chiamato presso scuole d’arte e centri di cultura: il Centro Europeo S.Servolo a Venezia,le Accademie di Belle Arti di Varsavia (PL), di Utrecht (NL), di Olot (E) e di S. Luis Potosi (MX), il Centro Culturale Koto-Ku di Tokyo e Club Art 200 di Malta.

Per 16 anni è stato coordinatore artistico dei murales di Cidiana di Cadore. Attualmente è responsabile di tre centri internazionali per lo studio dell’affresco: La casa degli affreschi di Facen a Pedavena (BL), il laboratorio di Teglio Affrescata (Chieti) e il Labyrint Fresku di Marianpol (Polonia).

Orari:
Martedì Giovedì Sabato 17.00 – 19.00
Domenica 9.30 – 12.00 / 15.30 – 19.00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.