Alla Casa dei Tre Oci presentazione stagione Musica antica

Martedì 21 gennaio alle ore 17.30, la Casa dei Tre Oci di Venezia ospita un incontro di presentazione della nuova stagione di musica antica promossa a Treviso dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e dall’associazione almamusica433, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Treviso, e dedicata proprio alla città lagunare. Interverrà Stefano Trevisi, direttore artistico dell’iniziativa.

L’appuntamento, che si svolge nello splendido contesto neogotico di Casa dei Tre Oci, tra le opere, in esposizione, del grande fotografo siciliano Ferdinando Scianna, con l’esclusivo privilegio di godere di tanta bellezza a porte chiuse, nasce nell’ambito di un progetto di collaborazione fra istituzioni culturali del territorio, – la Fondazione Benetton e Civita Tre Venezie –, indirizzato a una politica di sinergia e sostegno reciproco. La collaborazione porterà anche alla proposta di una conferenza-concerto, il 22 marzo nel Museo di Santa Caterina di Treviso, sede della mostra Natura in posa. Capolavori dal Kunsthistorisches Museum di Vienna in dialogo con la fotografia contemporanea. Grazie alla collaborazione del Comune di Treviso e di Civita Tre Venezie, che organizzano l’esposizione, gli spettatori della conferenza-concerto potranno visitare gratuitamente la mostra.

Venezia è conosciuta nel mondo per la sua arte, le architetture, l’incontro fra Oriente e Occidente e, nel campo musicale, per la musica barocca. «Questa edizione del progetto Musica antica in casa Cozzi andrà invece a rivelare al pubblico gli splendori della musica di una Venezia più antica, frutto in particolare dei decenni fra il XV e XVI secolo» racconta Stefano Trevisi. «Nei sei concerti in programma fra gennaio e giugno 2020, farà scoprire le voci delle comunità rappresentate nella Serenissima, come quella ebraica, le meraviglie delle polifonie della Cappella Marciana, e ancora la musica quattrocentesca meno nota, e la storia dell’editoria letteraria e musicale e delle musiche a essa collegate, che ha fatto di Venezia la prima grande capitale mondiale del libro a stampa. Ma la stagione arriverà anche alla narrazione in musica, attraverso i madrigali drammatici che si legano, con i lazzi della commedia dell’arte, alla storia del teatro, e, infine, alla musica popolare veneziana del Settecento e dell’Ottocento e alla visione che di Venezia hanno avuto scrittori e compositori stranieri».

Calendario concerti:

sabato 25 gennaio ore 18.30
Treviso, chiesa di San Teonisto
Suoni dalla Venezia di Shylock. Un giorno nel Ghetto ebraico di Venezia
Ensemble Lucidarium

venerdì 14 febbraio ore 20.30
Treviso, chiesa di San Teonisto
Splendori della Serenissima. Magnificenze della Basilica di San Marco
I solisti della Cappella Marciana diretti da Marco Gemmani

domenica 22 marzo ore 16
Treviso, auditorium Santa Caterina
Il più bel libro illustrato del mondo. Treviso e il sogno d’amore di Polifilo
Conferenza e concerto con l’ensemble Kalicantus
Evento in collaborazione con il Comune di Treviso e Civita Tre Venezie

venerdì 3 aprile ore 20.30
Treviso, chiesa di San Teonisto
The Aspern Papers. Dal racconto di Henry James
Francesca Paola Geretto, soprano; Stefano Trevisi, pianoforte

domenica 17 maggio ore 21
Treviso, chiesa di San Teonisto
De là da l’acqua. Villotte, Frottole, Barzellette tra il XV e XVI secolo
Anonima Frottolisti con Tripudiantes Dovarensis

domenica 21 giugno ore 21
Zero Branco, Treviso, casa Luisa e Gaetano Cozzi
La Barca da Venetia per Padova
Ensemble Musica in casa Cozzi con Compagnia Teatro d’Arte Spresiano

Ingresso all’incontro del 21 gennaio ore 17.30: libero.
Casa dei Tre Oci, Giudecca 43, Venezia (fermata/stop: Zitelle)

Biglietti per i concerti a Treviso
25 gennaio, 14 febbraio e 17 maggio: intero 15 euro, ridotto 10, gratuito per gli under 18
22 marzo, 3 aprile e 21 giugno: ingresso unico 10 euro, gratuito per gli under 18

Abbonamenti: intero 65 euro, ridotto 50
Speciale evento riservato agli abbonati: visita ai luoghi di Venezia attraversati dalla musica protagonista dei concerti

Prevendita biglietti e abbonamenti: in Fondazione Benetton, via Cornarotta 7–9, Treviso (lun–ven ore 9–13 / 14–17, e in occasione degli eventi pubblici in programma), oppure nel sito www.liveticket.it
Acquistabili anche con Bonus Cultura.

Sedi dei concerti
chiesa di San Teonisto, via San Nicolò 31, Treviso
auditorium di Santa Caterina, Piazzetta Botter 1, Treviso
casa Luisa e Gaetano Cozzi, via Milan 41, Zero Branco (Treviso)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.