LA FINE DELLE MALATTIE di Laurent Schwartz

“Sono entrato in oncologia come si entra nella Resistenza. Ho lottato, sono stato ferito, ma, insieme ai malati e agli amici ricercatori, ho anche imparato molto di piu? sul cancro e ora vorrei condividere i risultati che ho raggiunto”. Il Dr. Laurent Schwartz ha dedicato la sua vita allo studio del cancro e alla cura dei malati in Francia e negli Stati Uniti. Questo saggio e? la storia del suo viaggio e delle sue scoperte cruciali, che fondamentalmente sfidano il nostro modo di considerare e curare le malattie.

“Oso quindi parlare della fine delle malattie. Domani saranno vinti il cancro, l’Alzheimer e il Parkinson, come ieri lo sono state le malattie infettive. So bene che questa prospettiva si fonda su una vera e propria rivoluzione medica che sconvolgerà lo scacchiere dei poteri intellettuali ed economici. Fin da ora, e a ragione, i malati rivendicano uno spazio, una responsabilità, un potere. Avremo il coraggio e la volontà di portare avanti questa rivoluzione di cui viviamo i primi sussulti?

Non mi posso impedire di guardare più lontano. Osservo i genitori che, come ho fatto io stesso, danno, impongono ai loro figli un momento di calma per farli addormentare – antica tradizione che si scontra ormai con la televisione, il computer, i videogiochi! Ma vedo anche la necessità che sentono gli adulti di ricorrere a pratiche che hanno lo stesso effetto: lo sport per svuotare l’eccesso di energia, lo yoga o la meditazione per rallentare il metabolismo. Mi domando di quale eccesso di energia, di quale eccesso di angoscia abbiamo bisogno di liberarci. I nostri antenati non soffrivano di insonnia e di ansia come noi. È forse l’energia che consumiamo, che sprechiamo, che ci fa stare in questo stato? Pressione, energia: sono sempre questi i fattori che stanno al centro dell’essere vivente.

Devo essere onesto con i miei lettori: la probabile fine delle malattie non coincide necessariamente con l’inizio di una nuova era di facile e beato benessere. L’ho detto e ripetuto: la vita è semplice, ma è anche binaria, e passa senza interruzione dalla sintesi alla combustione. Non si ferma mai. La conoscenza e la coscienza che abbiamo oggi non le hanno affatto tolto la sua natura drammatica. E non è il minore dei suoi misteri”.

Laurent Schwartz e? un rinomato oncologo specializzato all’Universita? di Strasburgo e ad Harvard. Dopo aver lavorato a lungo all’E?cole polytechnique, ha creato un gruppo multidisciplinare per lo studio del cancro e la ricerca di terapie non tossiche. E? autore di numerosi libri, tra cui il best seller Cancer: un traitement simple et non toxique (Cancro: un trattamento semplice e non tossico).

Formato: 160×230
Pagine: 112
Prezzo: € 15,00
Collana Quaderni del Viveremeglio 75

Visto il particolare contesto in cui operiamo, una copia digital dell’opera è scaricabile al seguente link: www.nuovaipsa.com/ftp/schwartz_tutto.pdf

Ufficio Stampa Nuova Ipsa
HANGAR – Relazioni e strategie d’impresa
Alessia Borgonovo 335 6492936 a.borgonovo@hangargrpup.it
Francesca Cassani 335 8124248 f.cassani@hangargroup.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.