Polinote Music Room: il laboratorio di Angelo Comisso per scoprire i segreti del jazz

Music Room lunedì 15 novembre ore 21.00, sede Polinote, vicolo chiuso “Introduzione alla musica creativa improvvisata jazz e non”, con Angelo Comisso.

Dopo il primo appuntamento online con il musicista Glauco Venier, che ha inaugurato la nuova stagione 2021-22 con una bellissima intervista tra musica ed esperienze di vita, la stanza della Polinote Music Room ritorna in movimento e riprende vita lunedì 15 novembre alle 21.00 con il laboratorio in presenza “Introduzione alla musica creativa improvvisata jazz e non”, tenuto dal pianista e compositore Angelo Comisso. Il laboratorio è aperto a tutti gli strumenti ed è rivolto ai musicisti professionisti e non, allievi e appassionati. L’ingresso è libero su prenotazione (tel.0434 520754; 347 7814863 dal lunedì al venerdì ore 16:00 – 19:00, info@polinote.it, www.polinote.it) con Green Pass.

Durante il laboratorio i musicisti verranno introdotti alla pratica della musica jazz e/o generi affini, sviluppando in maniera strutturata la capacità creativa estemporanea, acquisendo il senso del “gioco” nell’arte “del far musica” e maggior consapevolezza anche durante l’esecuzione di un’“opera scritta”.

“Polinote Music Room – spiega la presidente di Polinote, Giulia Romanin- è una stanza in movimento, sita nel centro storico di Pordenone nella sede della cooperativa Polinote. Il calendario si articola in una serie di appuntamenti tra interviste, laboratori, workshop, con musicisti di nota fama dell’area classica, jazz e moderna. L’obiettivo è coltivare l’interesse per la musica e creare un luogo che dia a chiunque l’opportunità di venire a contatto con artisti impegnati nella scena nazionale e internazionale e di conoscere più a fondo i più interessanti musicisti del nostro territorio”.

Pianista dallo stile appassionato e dalla personalità senza compromessi, Angelo Comisso con i suoi Piano-solo crea un intenso percorso musicale di contaminazione fra la musica colta-contemporanea, il jazz di marchio europeo e l’improvvisazione totale. Collabora con musicisti di fama internazionale e suona stabilmente con il trombettista e compositore tedesco Markus Stockhausen. Nella vesti di improvvisatore solista e? molto apprezzato sia dal pubblico che dalla critica, in particolare dal famoso critico musicale Franco Fayenz. Invitato in numerose trasmissioni televisive e radiofoniche italiane ed europee (RAI, RTS, BBC, WDR, NDR, Al Jazeera, TV Slo1, TeleCapodistria)
si e? esibito in molti importanti Festival Jazz in tutta Europa e nel mondo.

Polinote Music Room è un progetto fortemente voluto, ideato e realizzato dalla scuola di musica Polinote di Pordenone, con il coordinamento artistico dei batteristi Luca Colussi e Giovanni Truant, e il sostegno di numerosi musicisti. Il progetto è realizzato in collaborazione con Comune di Pordenone, Fondazione Friuli, Associazione Sviluppo Territorio, studio grafico Interno99, Diego Flaiban Artist, Claps.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.