Dal 4 dicembre riparte Tofana – Freccia nel Cielo

DCIM100MEDIADJI_0250.JPG

Emozionante, sicuro e sempre più moderno, il palcoscenico delle Tofane è pronto ad accogliere gli amanti della montagna e dello sci tra piste mondiali, tappe gourmet, albe spettacolari e un nuovo impianto. Dal 4 dicembre gli impianti Tofana-Freccia nel Cielo inaugurano la stagione sciistica, garantendo regole e misure volte a salvaguardare la salute e lo svago dei suoi ospiti, dall’acquisto online dello skipass alla sanificazione dei locali e rifugi dell’area.

“Finalmente si apre, nel frattempo è cambiato il mondo e noi ci dobbiamo adeguare e rincorrerlo. C’è tanta voglia di sci e di neve e questo promette bene, sicuramente dobbiamo ancora stare attenti, ma sappiamo che le regole adottate dagli impianti e dal Dolomiti Superski permetteranno di sciare e vivere la montagna in tranquillità” afferma l’ing. Mario Vascellari, Presidente di Tofana Srl.

Tra le pendici della terza montagna più alta di Cortina, l’inverno regala scenari da favola da vivere sci ai piedi, ma anche nei rifugi gourmet del comprensorio. In questa zona, servita dagli impianti Tofana-Freccia nel Cielo che collegano Cortina a Cima Tofana (3.244 m – ultima stazione aperta tutti i giorni d’estate), dopo l’installazione nel 2019 della cabinovia che da Cortina sale a Col Druscié, è stata recentemente ultimata una moderna quadriposto ad agganciamento automatico, la Seggiovia Bus Tofana, la cui inaugurazione è prevista il 19 dicembre con l’evento “Inaugurazione sci ai piedi” aperto a tutti. Collegando Pian Ra Valles a Bus Tofana, la nuova seggiovia permette di sciare su neve naturale durante tutta la stagione in un’area compresa tra i 2.200 e i 2.700 m di quota, nonché di intraprendere anche la pista più lunga di Cortina che si sviluppa su un dislivello di ben 1500 m, con partenza da Bus Tofana e arrivo alla stazione di partenza della cabinovia. La zona di Ra Valles, che si estende tra i 2.200 e i 3.000 m di altitudine ritorna accessibile e si rivela ideale per gli amanti delle nere adrenaliniche, come la famosa Forcella Rossa amata dal club degli affezionati AllBlacks, ma anche per le famiglie, grazie alle piste rosse e blu e al Rifugio Capanna Ra Valles, che propone la pizza in alta quota. Ed è a Ra Valles, inoltre, che si può vivere la magica esperienza dell’osservare il sorgere del sole tra le vette dolomitiche: tre gli appuntamenti da non perdere durante l’inverno, che permettono tra l’altro ai partecipanti di sciare per primi sulla neve immacolata delle piste di Ra Valles (22 gennaio, 5 e 19 febbraio).

A Col Druscié, invece, il Ristorante Col Druscié 1778 e il Masi Wine Bar Al Druscié, aperti dalle 8.30 alle 16.30, propongono un ricercato incontro di tradizione ampezzana e modernità rappresentando la prestigiosa offerta enogastronomica delle Tofane (disponibilità di cene su prenotazione). Un’affascinante terrazza panoramica adiacente all’omonima stazione di arrivo di Tofana-Freccia nel Cielo, da cui si snodano la olimpica pista nera Druscié A e la rinnovata ed amata rossa Druscié B. Novità della stagione 2021/2022 la pista blu Panoramica Druscié che collega la zona del Ristorante Caminetto con la stazione intermedia della Cabinovia Col Druscié: facilmente accessibile, dalla pista Olimpia regala una vista mozzafiato sulla Valle del Boite, l’Antelao, il Faloria e il Cristallo. A Col Druscié, inoltre, l’Osservatorio Astronomico Helmut Ullrich permette di osservare i segreti del cielo, con visite guidate e un’esclusiva Astrocena che unisce gastronomia e astronomia in collaborazione con l’Associazione Astronomica Cortina Stelle (3 gennaio 2022). A completare l’offerta e rendere l’esperienza di sci con Tofana-Freccia nel Cielo ancora più piacevole, la possibilità di noleggiare attrezzature da sci nel noleggio specializzato alla partenza della nuova cabinovia e un ampio e comodo parcheggio di fronte alla stazione a valle, a due passi dal centro di Cortina.

Regole, sicurezza e Covid. In conformità con l’intero circuito del Dolomiti Superski, Tofana-Freccia nel Cielo pone particolare attenzione alla sicurezza e alla salute dei suoi ospiti attuando una serie di misure di prevenzione per consentire di vivere con spensieratezza la stagione invernale in tutte le sue sfumature. Distanziamento nelle code, uso corretto della mascherina, sistema di controllo automatizzato dei green pass (obbligatorio per sciare) e skipass collegati attraverso l’app Dolomiti Superski e carico nelle cabine chiuse ridotto all’80% sono le misure adottate che garantiscono di vivere l’esperienza dello sci in sicurezza e serenità. Tofana – Freccia nel cielo ha inoltre installato 25 sanificatori a raggi UV presso i propri punti ristoro e servizi comuni per garantire una purificazione dell’aria respirata dagli ospiti.

Eventi inverno 2021/2022: bit.ly/3EbJzbH

www.smstudiopr.it/it/news/dettagli/tofana-freccia-nel-cielo-dal-4-dicembre-il-ritorno-in-pista-tra-enogastronomia-e-un-nuovo-impiant.html

Ufficio Stampa & PR:
smstudio srl | stefania mafalda
Stefania Mafalda M +39 345 58 10 157 press@smstudiopr.it
Martina Tramontin M +39 327 7994409 martina.tramontin@smstudiopr.it

Un commento su “Dal 4 dicembre riparte Tofana – Freccia nel Cielo”

  1. Condizioni meteorologiche non favorevoli, che non permettono di garantire un’adeguata qualità del manto nevoso delle piste del comprensorio, hanno portato alla decisione di rinviare l’apertura degli impianti (prevista per domani sabato 4 dicembre) e l’avvio della stagione invernale di Tofana – Freccia nel Cielo a lunedì 6 dicembre 2021. Il palcoscenico delle Tofane, con la moderna cabinovia che collega Cortina a Col Druscié, la funivia che porta a Ra Valles e la nuova seggiovia quadriposto di Bus Tofana, è pronta ad accogliere da lunedì i suoi ospiti tra piste mondiali, soste gourmet in quota e uno dei più bei panorami sulla conca ampezzana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.