InUnum Ensemble domenica 5 dicembre a Sesto al Reghena

Domenica 5 dicembre alle 17.00 nell’Auditorium Burovich di Sesto al Reghena, il XXV FVG International Music Meeting, organizzato dall’Associazione Ensemble Serenissima con il contributo della Regione e del Comune di Sacile, il sostegno della Fondazione Friuli e in collaborazione con il Comune di Sesto al Reghena, celebra il 700° dalla morte di Dante Alighieri con l’evento “L’Orecchio di Dante”.

L’InUnum Ensemble, una delle formazioni vocali e strumentali più apprezzate in Italia e all’estero, accompagnerà il pubblico in un inatteso ma coinvolgente e affascinante viaggio acustico parallelo a quello che Dante compie nella Divina Commedia, fra Purgatorio, Inferno e Paradiso. Dante, infatti, nel suo poema, fa soprattutto dell’orecchio, oltre alla vista e a tutti gli altri sensi, il suo strumento ausiliario di viaggio: da silenzio, lamenti e urla dell’Inferno, al canto monodico del Purgatorio, fino all’intreccio di voci del Paradiso. Un affascinante racconto musicale, con brani tratti dal canto gregoriano, dai Carmina Burana e da diversi Laudari del tempo, in cui risuoneranno brani, tradizioni e compositori che il Poeta conobbe e frequentò, un evento che supera la barriera del tempo, un tuffo nel pensiero del Sommo Poeta e nel suo contesto storico.

Guida di questo viaggio l’InUnum Ensemble, gruppo formatosi nel 2003 per la divulgazione del repertorio medievale e da allora protagonista nei più prestigiosi festival e rassegne musicali di musica antica in Italia e in Europa, composto da Caterina Chiarcos, voce e viella grande, concertista di fama internazionale e soprano solista della Cappella Marciana, Basilica patriarcale di San Marco in Venezia, Elena Modena, voce, arpa medievale, lyra e viella grande, con all’attivo numerosi concerti e incisioni, oltre che autrice di diversi trattati di musica antica e direttrice artistica del Centro Studi Claviere di Vittorio Veneto per progetti musicali e interdisciplinari di rilevanza nazionale, Ilario Gregoletto, organo portativo medievale, claviciterio, flauti diritti e cialamello, già insegnante di ruolo in Clavicembalo al Conservatorio “J.Tomadini” di Udine e concertista attivo in Italia e all’estero,ha inciso diversi CD per prestigiose case discografiche, e Claudio Zinutti, voce e percussioni, attivo come solista e in collaborazione con importanti gruppi musicali italiani e direttore della “Schola Aquileiensis” di Udine. L’ingresso al concerto è libero, con Green Pass rafforzato. Info sul sito www.ensembleserenissima.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.