Medaglie internazionali per gli spumanti Col Vetoraz

L’impegno costante di Col Vetoraz e la coerenza dimostrata negli anni verso una filosofia di lavoro che mette al primo posto il forte legame identitario con la propria terra, il Valdobbiadene DOCG, si traduce in nuovi traguardi raggiunti in termini di riconoscimenti internazionali, già numerosi in questi primi mesi del 2022. In particolare interessanti quelli ottenuti a due competizioni in terra di Francia, uno dei nuovi mercati verso i quali l’azienda trevigiana sta iniziando ad affacciarsi, nonché in Cina.

Il CONCOURS INTERNATIONAL DE LYON, competizione di grande prestigio che ogni anno seleziona i migliori prodotti mondiali tra vini, distillati, birra e food, assegna una Medaglia d’Oro al Valdobbiadene DOCG Cuvée 5 Extra Brut e una Medaglia d’Argento Valdobbiadene DOCG Brut.

La PARIS WINE CUP, mira a riconoscere e promuovere i vini creati con successo per identificarsi e rivolgersi a uno specifico bevitore. Ciascun prodotto viene giudicato secondo regole ferree per qualità, aspetto e rapporto qualità-prezzo. Il concorso ha assegnato una Medaglia d’Argento al Valdobbiadene DOCG Extra Brut Cuvée 5 e al Valdobbiadene DOCG Brut e una Medaglia di Bronzo rispettivamente al Valdobbiadene DOCG Extra Dry Cuvée 13, al Valdobbiadene DOCG Extra Dry e al Valdobbiadene Superiore di Cartizze DOCG.

MUNDUS VINI assegna una Medaglia d’Argento al Valdobbiadene DOCG Brut.

Infine una Medaglia di Bronzo al Valdobbiadene DOCG Extra Dry Cuvée 13 arriva dal WINE CHANNEL BEST ITALIAN WINE SELECTION, concorso che seleziona i migliori vini italiani per proporli al pubblico cinese.

Riuscire a interpretare il grado più elevato di eccellenza all’interno della denominazione Valdobbiadene DOCG, è una responsabilità che Col Vetoraz continua a sostenere con passione e convinzione, detenendo un primato distintivo nella denominazione per l’eccellente livello qualitativo dell’intera gamma di produzione.

Col Vetoraz Spumanti S.p.A.

Situata nel cuore della Docg Valdobbiadene, la cantina Col Vetoraz si trova a quasi 400 mt di altitudine, nel punto più alto dell’omonimo colle parte delle celebri colline del Cartizze. E’ proprio qui che la famiglia Miotto si è insediata nel 1838, sviluppando fin dall’inizio la coltivazione della vite. Nel 1993 Francesco Miotto, discendente di questa famiglia, assieme all’agronomo Paolo De Bortoli e all’enologo Loris Dall’Acqua hanno dato vita all’attuale Col Vetoraz, una piccola azienda vitivinicola che ha saputo innovarsi e crescere e raggiungere in poco più di 25 anni il vertice della produzione di Valdobbiadene Docg sia in termini quantitativi che qualitativi, con oltre 2.300.000 kg di uva Docg vinificata l’anno da cui viene selezionata la produzione di 1.250.000 di bottiglie. Grande rispetto per la tradizione, amore profondo per il territorio, estrema cura dei vigneti e una scrupolosa metodologia della filiera produttiva e della produzione delle grandi cuvée, hanno consentito negli anni di ottenere vini di eccellenza e risultati lusinghieri ai più prestigiosi concorsi enologici nazionali ed internazionali.

Ufficio Stampa Col Vetoraz

Carry On srl

Tel. +39 0438 24007

Lorella Casagrande mobile +39 328 8255852

Email: news@carryon.it – Web: www.carryon.it

Col Vetoraz Spumanti S.p.A.

Strada delle Treziese, 1
31049 S. Stefano di Valdobbiadene (Tv)

Tel. +39.0423.975291 Fax +39.0423.975571

E-mail: info@colvetoraz.it – Web: www.colvetoraz.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.