Il Museo Ideale Leonardo Da Vinci

Leonardo uomo vitruviano

Da una continua ricerca, come da un laboratorio di riscoperte e meraviglie nasce il Museo Ideale Leonardo Da Vinci con la sua esposizione permanente – e in divenire – su Leonardo e la sua complessità. Recentemente riallestito con nuove acquisizioni e integrazioni, è senza confronti al mondo in riferimento a Leonardo: presenta un insieme di oltre 300 opere e reperti, documenti e ricostruzioni sulla molteplicità e l’attualità dell’opera del protagonista del Rinascimento e dell’uomo-simbolo del secondo millennio.

Nell’ottica del genio universale e umanissimo, il Museo non presenta separatamente i temi della personalità e dell’opera di Leonardo, bensì un intreccio interdisciplinare e in molteplici direzioni, come un ipertesto concretamente visivo che, a partire dalle origini di Leonardo, coinvolge aspetti sconosciuti ma fondamentali, la rilettura delle fonti e dei capolavori più noti, il mito attraverso cinque secoli…

La collezione comprende opere e documenti su Leonardo artista, scienziato, inventore e designer con originali antichi (dipinti della bottega leonardesca – come la Madonna delle Minime e la Maddalena –, strumenti del tempo e della terra natale di Leonardo, rare incisioni che ne rappresentano le pitture e i disegni); oltre 50 modelli ricostruiti ad arte dai progetti di Leonardo (alcuni funzionanti, da orologi e fontane al teatro della “montagna che si apre”); meraviglie del Leonardismo (compresi due autografi di Duchamp)…

Il percorso si snoda attraverso 128 punti tematici, dalla nascita alla morte di Leonardo, dall’arte alla tecnologia, dal territorio d’origine al suo sogno d’Oriente. L’itinerario non è rigidamente cronologico, ma dialoga con le suggestioni ambientali. In taluni casi si può verificare un avvicendamento nell’itinerario in funzione di eventi e segnalazioni di attualità culturali, comprese le progressive presentazioni di schede inedite “Alla riscoperta di Leonardo”, riservate ai visitatori del Museo e a quanti aderiscono all’Associazione Internazionale Leonardo Da Vinci.

Il Museo Ideale Leonardo Da Vinci è aperto al pubblico dal 1993, negli spazi suggestivi della galleria sotterranea e delle antiche cantine del Castello di Vinci. È stato fondato da studiosi e artisti con il patrocinio di Regione Toscana, Provincia e APT di Firenze e Comune di Vinci, e l’egida dell’Armand Hammer Center for Leonardo Studies dell’Università di California a Los Angeles. Nato come istituzione privata, ha ricevuto dalla Regione Toscana il riconoscimento di Museo d’interesse pubblico nel 1999.

Gli obiettivi principali del Museo: il nuovo museo di Vinci, per la sua vocazione di cantiere della ricerca e della creatività, persegue fra l’altro tre grandi obiettivi:

– diffondere la conoscenza di un Leonardo più vero, più geniale e più attuale al di là degli stereotipi, della retorica e della leggenda;

– indagare e presentare il Leonardo “perduto” e segnalare i risultati di nuovi studi e interpretazioni rivolti anche al rispetto della sua “eredità”;

– tradurre in “pensieri attivi” la rilettura della sua opera in relazione al contesto rinascimentale e alla cultura contemporanea.

Sta inoltre lavorando al progetto fondamentale del “Giardino di Leonardo e dell’Utopia” con sezioni a cielo aperto del Museo Ideale e parco tematico del “Centro di arte-natura-scienza per la Toscana di Leonardo”.

Per sapere di tutto e di più su questo importante Museo riaperto recentemente, visitate il sito web: http://www.museoleonardo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.