Le vie delle emozioni lungo i sentieri di Casteldelci (RN)

Ultimo Comune della nuova Provincia di Rimini, ai confini con la Toscana, è posto su uno sperone di roccia nella tranquilla valle del Fiume Senatello, il maggiore affluente del Fiume Marecchia. L’agglomerato urbano, che si sposa perfettamente con la montagna circostante, ha le sue origini nella notte dei tempi, come testimoniano i reperti preistorici ritrovati sul suo territorio, e lo troviamo presente nelle carte storiche, come Castrum Illicis, già nel 1100.

Chi arriva qui, è colto immediatamente da un senso di tranquillità e pace, che certo non fa pensare al passato di lotte avvenute su questo territorio. Dal 1250 al 1500, si susseguirono alla famiglia dei Della Faggiola, famiglia che prende il nome proprio dal monte che sovrasta l’abitato, i Tarlati di Arezzo, Domenico Malatesta, Federico da Montefeltro, i Borgia, la Santa Sede, Lorenzo dè Medici e i Dalla Rovere, ad indicare come fosse strategicamente importante questo territorio posto fra la Valtiberina, la valle del Rubicone e la Valmarecchia.

Il borgo di chiare origini medioevali, diede i natali al condottiero UGUCCIONE DELLA FAGGIOLA, amico fraterno del divin poeta, Dante Alighieri, che lo nomina all’interno dei canti della DivinaCommedia, che eresse il suo castello proprio sulle pendici di quella che oggi viene chiamata la Faggiola Nuova , nel complesso del Monte Aquilone.

Il centro del paese è decisamente bello, le case sorgono sulle pietre delle antiche fortificazioni, ed è attraversato da una ripida strada, diversi sono i monumenti presenti nel piccolo centro storico, la TORRE CIVICA, risalente al 1100 e che ora è il campanile della vicina CHIESA DI S. NICOLO’ di origine gotica, all’interno della quale fà bella mostra l’altare del ‘700, e il PALAZZO COMUNALE, al cui interno vengono conservate carte topografiche del ‘600 e del ‘700 di notevole importanza storica e l’archivio comunale risalente al 1400.

Il territorio comunale è ricco di arte, storia e natura rigogliosa; la CHIESA DI SANTA MARIA IN SASSETO, con i suoi dipinti della scuola riminese del 1500, i borghi di SENATELLO E FRAGHETO, che hanno rare testimonianze storiche come lo stemma del Duca Federico da Montefeltro, datati 1471, scolpiti sul muro della ex casa comunale, a Senatello, e sulla facciata della chiesa parrocchiale a Fragheto,e sempre a Fragheto la viva testimoninza della strage nazifascista del 1944 che ne stermino pressochè interamente la popolazione, in una rappresaglia contro i partigiani, la SORGENTE DEL FIUME SENATELLO, e la valle intera dell’omonimo fiume, il borgo di GATTARA, fondata dai Celti, il PONTE MEDIOEVALE che congiunge il borgo di Casteldelci al fiume che scorre ai su piedi, l’antico borgo di POGGIO CALANCO, ormai disabitato da anni,e per questo ricco di fascino e circondato da una rigogliosa natura fatta di antichi castagni, faggi e querce secolari.

Un’attenzione particolare alla CASA MUSEO “S. Colarieti”, al centro del paese, edificio del 1500, particolare e unico nel territorio per comprendere al suo interno un forno per il pane, che era il forno usato della comunità fino agli inizi del 1900, lo splendido camino del 1700 ,e per inglobare la strada in sasso, che portava dalla via principale agli orti che erano presenti alla base del paese nei secoli passati. Oggi in questo contenitore gioiello, vi è la sede del MUSEO ARCHEOLOGICO “Uguccione della Faggiola”, che raccoglie reperti preistorici, di epoca romana e medioevale, trovati sul territorio, quali anfore, reperti di necropoli, ma anche manufatti in Selce e i reperti di una zecca clandestina, ritrovata nel territorio del castello di Uguccione.

LE VIE DELL’EMOZIONE
Un po’ di relax fra storia,tradizione e gastronomia
Prezzo a coppia E 150,00
NUMERO MINIMO 2 PERSONE
PACCHETTO 2GG/1NOTTE
( DOMENICA 8 APRILE )

PER INFO E PRENOTAZIONE:
viedellemozione@yahoo.it
oppure Tel. 346 4719065
·
· N° 1 TRATTAMENTO DI NOTTE E COLAZIONE IN CAMERA DOPPIA CON SERVIZI PRIVATI
· PRANZO PASQUALE IN HOTEL
· N° 1 CENA TIPICA
· N° 1 APERITIVO – DEGUSTAZIONE IN AGRITURISMO CON PRODOTTI TIPICI LOCALI
· ESCURSIONE GUIDATA AL BORGO DI CASTELDELCI, ALLA CASA MUSEO oppure
TREKKING SUL TERRITORIO
· OMAGGIO DEL CONTE UGUCCIONE

LE STRUTTURE RICETTIVE :

L’Hotel UGUCCIONE DELLA FAGGIOLA, vi accoglierà fra le sue mura del XVII secolo, ragalandovi la netta sensazione di fare un tuffo nella storia, per offrirvi il pieno relax abbracciati dalla natura circostante, pace, silenzio, e buona cucina che vi daranno la giusta carica.

L’Agriturismo LA LOCANDA DI FEDERICO, vi offrirà prodotti dalle chiare origini popolari, sani e genuini, preparati con la cura di una volta, in un borgo che ancora fa respirare la storia di cui, in passato, è stato principale interprete.

IL MONTE FAGGIOLA – UNA PASSEGGIATA NELLA TERRA DI UGUCCIONE
Un week end emozionante, nella terra che fu’ del condottiero Uguccione della Faggiola, amico fraterno di Dante Alighieri, con pernottamento presso hotel “Uguccione della Faggiola” sito in palazzo del XVII secolo, che vi accogliera’ con una tipica cena a base di ricette del territorio. il giorno seguente visita guidata al borgo e alla casa museo, e aperitivo-degustazione presso agriturismo “La locanda di Federico” in localita’ Senatello, borgo che fù residenza di caccia del Duca Federico da Montefeltro.

ESCURSIONE AL BORGO DI CASTELDELCI E ALLA CASA MUSEO :
La nostra guida vi accompagnerà attraverso le strade di quello che è un chiaro borgo di origine medioevale, con le sue strade di sassi e le case edificate sulle rovine degli antichi palazzi, conoscerete la torre campanaria, ultima testimonianza delle mura antiche del castello, la chiesa gotica, il palazzo comunale, il panorama circostante fatto di natura incontaminata, fino a farvi conoscere il gioiello della Casa Museo, palazzo cinquecentesco, dove si respira ancora l’aria di fuliggine e farina del forno ancora presente al suo interno, e di vita vissuta sulle tavole di legno che ancora scricchiolano al passaggio, per farvi conoscere i reperti preistorici, romani e medioevali che raccontano come ha vissuto il territorio comunale, nei secoli passati.

Per maggiori informazioni:
info evento Tel. 346 4719065
e-mail viedellemozione@yahoo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.