L’artista padovana Carla Rigato al Mu.Ma di Genova

Dopo aver partecipato alla Rassegna Collettiva “Il Metamorfismo” all’Archivio Tavella-Itaca Gallery di Verona nello scorso dicembre, l’artista padovana Carla Rigato prosegue il suo percorso di sperimentazione e partecipa ad un’altra prestigiosa rassegna ospitata dal 10 maggio (inaugurazione alle ore 17.00) al 31 agosto 2012, dal Comune di Genova con l’Isitituzione Mu.MA: “Il Metamorfismo al Mu.MA. Voci dal Galata Museo del Mare”, su idea e cura di Giulia Sillato, accanto ad opere di altri prestigiosi maestri che per questa particolare circostanza si sono esibiti in performance di pittura, scultura e installazioni ispirare al sentimento del mare vissuto in tutte le sue possibili valenze emozionali.

Carla Rigato, vive e opera a Montegrotto Terme (Pd) e si è formata accanto alla pittrice Dolores Grigolon e al professore di estetica Richard Demel. Dal 2004 frequenta la Summer Academy of Fine Arts di Salisburgo, fondata negli anni 50 da Oskar Kokoschka, lavorando con maestri di livello internazionale quali Jacobo Borges, Michael Morgner, gli Zhou Brothers e Mohamed Abla. Il suo linguaggio pittorico è caratterizzato dal vigore emotivo di getti di colore puro sulla tela. La velocità di esecuzione conferisce all’opera una grande forza espressiva e una spontaneità avulsa da ogni regola.

METAFORMISMO Al Mu.MA. VOCI DAL GALATA MUSEO DEL MARE, a cura di Giulia Sillato, Genova, Mu.MA GALATA MUSEO DEL MARE – GALLERIA DELLE ESPOSIZIONI, dal 10 maggio al 31 agosto 2012. Orari: tutti i giorni dalle 10 alle 18. INGRESSO LIBERO. Catalogo MAZZOTTA al bookshop della mostra.

Per informazioni su Carla Rigato:
Studio Pierrepi, Alessandra Canella, cell. 348.3423647; http://www.studiopierrepi.it
Cristina Sartori, cell. 348.0051314.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.