MANSIO: nuovo sistema integrato di ospitalità lungo la Via Francigena

Mansio a Formello

Il Comune di Formello ha inaugurato MANSIO, un sistema integrato di accoglienza per i pellegrini, un esempio innovativo di ospitalità lungo la Via Francigena e di promozione del territorio delle Terre di Veio. Presentato dallo stesso Comune in occasione della tavola rotonda tenutasi lo scorso 13 febbraio a Roma presso la sede di Civita, MANSIO intende porre al centro dell’attenzione il pellegrino moderno e il viaggiatore che attraversano quel territorio, offrendo loro ospitalità e servizi, e valorizzare, al contempo, i “tesori” culturali e paesaggistici di Formello, cuore del Parco Naturale Regionale di Veio e ultima tappa della Via Francigena prima dell’arrivo a Roma.

L’inaugurazione si è svolta alla presenza di Sergio Celestino, Sindaco del Comune di Formello, Lidia Ravera, Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, Giovanni Bastianelli, Direttore dell’ Agenzia Regionale del Turismo della Regione Lazio e Massimo Tedeschi, Presidente dell’Associazione Europea delle Vie Francigene. Il Comune di Formello ha voluto integrare il modello di accoglienza e promozione turistica – già avviato attraverso la sistemazione del percorso, la consegna delle credenziali al pellegrino, la possibilità di dormire presso l’Ostello della Gioventù “Maripara” e usufruire di menù “pellegrini” – con il progetto “Mansio, l’accoglienza per il turismo consapevole”, reso possibile grazie al supporto di Regione Lazio – Assessorato per lo Sviluppo Economico e le Attività produttive, e alla cui progettazione e realizzazione hanno partecipato rispettivamente l’Associazione Civita e il Consorzio Stabile Glossa.

Dal carattere fortemente tecnologico, il progetto ha visto, all’interno di Palazzo Chigi, la realizzazione di: un centro info-documentale che raccoglie ed elabora informazioni e dati sul patrimonio culturale e paesaggistico del territorio veientano, consentendone la consultazione ad esperti e non solo; alcuni pannelli interattivi (in italiano, inglese, francese), collocati all’interno dell’Infopoint, che offrono informazioni di tipo culturale e storico e notizie sul medesimo territorio, una sezione specificatamente dedicata alla Via Francigena, eventi in corso e futuri, oltre a un ricco apparato iconografico; un’applicazione multimediale (in italiano e in inglese), denominata “il Viario”, che offre la possibilità di registrare brevi video-messaggi con cui raccontare il cammino intrapreso o trasferire una emozione o una riflessione: un modo originale ed innovativo per condividere una esperienza unica, prima del raggiungimento della meta finale.

All’interno della Torre di Palazzo Chigi, inoltre, è stato allestito un “percorso emozionale”, audiovisivo e materico, sulla Via Francigena e Formello. Curato dall’Arch. Sandro Polci, sarà periodicamente innovabile, secondo un principio di condivisione creativa. Esso si snoda lungo i gradini della grande scala sospesa, già realizzata in cristallo e acciaio: gradini che diventano tappe “simboliche” del cammino, fino alla cima della torre, raffigurazione anch’essa simbolica dell’arrivo a Roma.

Completa l’offerta il sito web “Terre di Veio” (in italiano, inglese, francese e on-line all’indirizzo www.terrediveio.eu a partire dal giorno di inaugurazione) da cui è possibile scaricare, oltre alle tipologie di contenuti presenti nei pannelli interattivi, anche informazioni su prodotti tipici e produzioni artigianali, e sui servizi presenti sul territorio (strutture ricettive e ristorative, servizi di trasporto pubblico, etc.), nonché accedere alla banca dati del centro info-documentale.

L’apertura di MANSIO all’interno di Palazzo Chigi rappresenta un impegno concreto, assunto dal Comune di Formello, non solo nei confronti di pellegrini e turisti ma anche verso tutti gli utenti del territorio al fine di garantire loro un “turismo consapevole”, sia in termini di qualità dell’ospitalità che di completezza informativa.

Info
Telefono: 06 692050228
E-mail: promozione@civita.it
Sito web: http://www.civita.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.