ESTATE A PORDENONE sabato 28 luglio visite guidate alla città e ai parchi, humus park

E’ un sabato da vivere all’aria aperta, visitando la città, ambienti naturali e parchi il 28 luglio con l’Estate a Pordenone. Al mattino, oltre alla consueta visita guidata al centro storico a cura del Rotary con partenza alle 11 dalla loggia del Municipio, ci sarà una visita guidata condotta dall’architetto Giulio Ferretti all’area naturalistica del Noncello dal Parco Reghena al lago della Burida, per la quale è necessario avere un abbigliamento adatto a un percorso campestre.

Il ritrovo è fissato, alle 10.30, nel parcheggio antistante l’accesso al Parco Reghena, da dove l’ambientalista Giulio Ferretti condurrà i partecipanti a scoprire i siti naturalistici sulla riva destra del fiume, patrimonio del quartiere Cappuccini, ma anche della città intera. In particolare si seguirà il tragitto lungo il quale il Comune intende realizzare un percorso ciclo-pedonale eco-compatibile.

Durante l’escursione verrà rivolta particolare attenzione al “Braccio senile”, stagno formatosi in un ampio meandro del fiume, e al vecchio attracco della Dogana, che potrebbero venire attrezzati entrambi per ospitare canoe e imbarcazioni a remi, come ha spiegato Ferretti durante la conferenza tematica che ha preceduto l’uscita sul territorio.

A valle del borgo Corai verrà individuato il sito su cui sorgevano la chiesa di S. Lazzaro e l’attiguo lazzaretto, ricovero dei pordenonesi che nel XV secolo contraevano il morbo della peste e venivano poi sepolti nella “Busa dei morti” posta nei pressi della roggia Cappuccini. La visita si concluderà sulle rive del lago della Burida. Verrà ricordato il rapporto tra il quartiere Cappuccini e il fiume, che era molto stretto quando le rive erano frequentate dai cosiddetti “metalpescatori”, operai delle aziende metalmeccaniche, che integravano il salario con i proventi della vendita del pescato, analogamente a quanto facevano i “metalmezzadri”.

Anche le bassure paludose poste in prossimità delle rive erano frequentate giornalmente dai giovani che trascorrevano il tempo libero immergendosi nelle acque e intrattenendosi all’ombra della rigogliosa vegetazione tuttora esistente.

La visita guidata a Humus Park e alle sue opere realizzate con materiali naturali, nei parchi del Seminario e della Villa Romana si svolgerà invece al pomeriggio con ritrovo alle 17 all’ingresso del parco del Seminario.
Particolarmente originale l’evento Sinatour Street work out organizzato da Asd Libertas Porcia, in partenza da via Mazzini alle 19. I partecipanti, muniti di cuffia wireless, faranno un percorso a piedi nel centro storico, ricevendo informazioni storico artistiche sui luoghi attraversati, inoltre ci saranno tappe di fitness, ballo e yoga con musica e guida di un’istruttrice in cuffia, come in in un silent party. Già alle 18 agli iscritti verranno consegnate le magliette e gli zainetti omaggio. E’ necessario avere scarpe comode e un documento di identità.

Sabato pomeriggio attività anche per bambini alle 17.30 in biblioteca civica con le letture del sabato pomeriggio.

Clelia Delponte
0434/392924 3470349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.