Il Museo a Educa – Festival dell’educazione

Il Tavolo Musei coordinato dall’Apt Rovereto e Vallagarina sarà parte attiva del Festival Educa, dall’11 al 14 aprile a Rovereto con una serie di proposte che riprendono il tema al centro della decima edizione del festival promosso da Provincia autonoma di Trento, Università degli Studi di Trento e Comune di Rovereto insieme al consorzio Consolida con il supporto scientifico di Fondazione Bruno Kessler, Fondazione Demarchi e Iprase.

Il Tavolo musei, al quale il Museo Diocesano Tridentino aderisce dal 2018, parteciperà al festival dell’educazione con numerose iniziative che valorizzano l’alleanza scuola-famiglia: un seminario, uno stand informativo in Corso Bettini ed una serie di laboratori, di cui uno continuo ed altri che si alterneranno in orari definiti.

“Tandem: azioni educative tra casa e scuola” è il titolo del seminario in programma sabato 13 aprile dalle 14.30 presso l’Area educazione del Mart. Alessandra Falconi, atelierista metodo Bruno Munari responsabile del Centro Alberto Manzi di Bologna e del Centro Zaffiria a Rimini, illustrerà la propria esperienza, in dialogo con le referenti dei dipartimenti educativi di Mart, Fondazione Museo Civico di Rovereto, Museo Storico Italiano della Guerra e Museo Diocesano Tridentino. Alessandra racconterà come il progetto che il Centro Zaffiria di Rimini ha costruito con le scuole dei Comuni della Valmarecchia (RN) ha portato alla creazione di itinerari didattici tra insegnanti e genitori riflettendo sul modo in cui famiglie e scuola possono educare ai media e al digitale insieme. Le referenti del tavolo musei di Rovereto presenteranno alcuni progetti che sono un punto d’incontro tra l’ambito della scuola e quello della famiglia.

Azienda per il Turismo Rovereto e Vallagarina, Castello di Avio, Fondazione Museo Civico di Rovereto, Fondazione Campana dei Caduti, Hydrotour Dolomiti, Mart, Museo della Guerra e Museo Diocesano Tridentino si alterneranno poi sabato e domenica allo stand allestito in Corso Bettini. Qui il pubblico di Educa avrà l’occasione di entrare in contatto con una città e un territorio in cui le iniziative per i bambini e le loro famiglie si moltiplicano. Nello stand del tavolo dei musei sarà possibile informarsi sui viaggi d’istruzione in Trentino, i laboratori e i percorsi di visita pensati per i più piccoli nelle diverse istituzioni che compongono una rete attenta alle famiglie, che recentemente ha allargato i suoi confini: da Rovereto ad Avio, da Villa Lagarina a Riva del Garda. Lo stand è animato da un denso programma di laboratori in orari definiti a cura del Mart, del Museo Civico e del Museo Diocesano e il laboratorio continuo “Musei da sfogliare” che unisce tutti i temi di cui si occupano le diverse istituzioni, dalla A di Arte alla S di Storia, passando per la N di Natura e la P di Pace. Queste parole compongono un piccolo abbecedario in forma di quaderno a schede che i bambini dai 5 ai 12 anni possono interpretare con disegni e collage. Il laboratorio continuo è attivo negli orari di apertura dello stand. Questo invece il calendario dei laboratori a orari fissi, tutti con partecipazione gratuita e un massimo di 15 bambini per turno:

Sabato 13 aprile, ore 15.00-16.00 e ore 16.00-17.00: “Un gioco Fortunato”
Laboratorio per bambini dai 4 ai 10 anni a cura dell’Area educazione e Mediazione culturale del Mart, dedicato alle figure futuriste di Fortunato Depero.

Domenica 14 aprile, ore 11-12: “Spazio alla luna”
Laboratorio per bambini dai 7 ai 10 anni a cura della Fondazione Museo Civico di Rovereto.

Domenica 14 aprile, ore 14-15.30: “Tessere di fantasia”
Laboratorio per bambini dai 4 ai 10 anni a cura dei servizi educativi del Museo Diocesano Tridentino, dedicato ai preziosi tessuti conservati nella sede di Villa Lagarina.

Museo Diocesano Tridentino
Piazza Duomo 18 – 38122 Trento – Tel. 0461/234419 – Fax. 0461/260133
e-mail: info@museodiocesanotridentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.