Giuseppe Borsoi espone alla Elle Galleria a Preganziol

Sabato 20 aprile ore 17,00 presso Elle Galleria d’arte espongono in una mostra collettiva Giuseppe Borsoi, Clara Ghelli ed Elena Lattaioli. Un fotografo e due pittrici alla ricerca della perfezione cromatica e dell’equilibrio, presenta Siro Perin..

Giuseppe Borsoi da più di trent’anni ho scelto la fotografia come linguaggio espressivo elettivo della mia ricerca artistica. Colgo attimi di vita, sia in bianco e nero che a colori, con la predilezione per i tagli di luce e i chiaroscuri. Il mio viaggio fotografico, tra Natura e Cultura, tra emozioni e istanti, sempre immortalati in totale libertà ispirativa, mi ha permesso di collezionare, fino ad oggi, molteplici appuntamenti espositivi di rilievo.

Profilo dell’Artista

“Artista per vocazione innata. Fotografo per passione coltivata. Due dimensioni esistenziali ed espressive per Giuseppe Borsoi, necessarie e inscindibili per la sua identità, in grado di compenetrarsi, dialogare e crescere all’unisono. Due modi d’essere oltre che di sentire e raccontare il mondo, tenuti insieme dal Talento, che è la parola chiave, il punto nodale, il fulcro ispirativo di tutta l’arte fotografica di Giuseppe. Ciò che conta per la sua etica-estetica è l’espressione del sé più profondo nell’istantaneità e nella lucidità della “fotografia pura”.
Un “Crazy Horse”, figlio dei favolosi Anni Sessanta (nasce nel 1966 nell’amena campagna veneta), da sempre e per sempre al servizio della propria libertà creativa: una personalità galoppante e vulcanica, che vive in simbiosi con il medium fotografico, mezzo espressivo, per eccellenza, del suo mondo interiore. Ecco l’immagine allegorica in grado di tratteggiare, forse più fedelmente, l’identità eclettica e poliedrica di Giuseppe Borsoi. L’incontro fatale con l’Amore della sua vita, la Fotografia, avviene intorno ai 18 anni: ambienti agresti, animali domestici, paesaggi collinari e montani, la Natura in tutte le sue declinazioni più caratteristiche dominano le prime realizzazioni, che rivelano, fin da subito, una mirabile padronanza esecutiva e una marcata autonomia ispirativa rispetto alle più consuete e diffuse traduzioni fotografiche della realtà circostante. Nucleo centrale della sua ricerca artistica è la luce come fenomeno estetico assoluto. Immagini bellissime raccontano le mille trasformazioni della luce e dell’ombra. In esse vibra una luce che non definisce i contorni dei soggetti fotografati, descrivendoli, ma è essa stessa protagonista dell’immagine. La Luce del Talento che viene da Dio, la Luce dell’Arte e delle Muse, la Luce che ci appassiona alla Vita e ci svela la nostra essenza: la Luce-Verità che ci contiene, ci delimita e ci consente di evolvere.

Elena Pilato

L’ARTISTA SI RACCONTA
“La Fotografia diventa Poesia. Le immagini si tramutano in versi. Le emozioni s’intrecciano. La Luce illumina il mondo e le ombre ne dipingono i contorni. In questo scenario la macchina fotografica si rivela il mezzo ideale per creare sintonia e unità tra questi aspetti. Aspetti decisivi e peculiari per la mia ispirazione, più importanti rispetto a quelli, eminentemente, “tecnici”. Da sempre sono un sostenitore e praticante convinto della spontaneità creativa e del rispetto adeguato verso ciò che ci si appresta a fotografare. L’arte fotografica è una forma d’espressione “astratta”: nasce nel pensiero e nell’intuizione che anticipano e ispirano la visione. Grazie al talento e alla passione si riesce, quindi, a materializzarla, a vestirla di sostanza reale. Quotidianamente i nostri sguardi vedono centinaia di fotogrammi sfilare davanti agli occhi, in tempi brevissimi. Fotografare è proprio compiere delle scelte visive rapidissime. Si viene attratti da un soggetto, da un ambiente, da un dettaglio e si scatta: tutto in un istante. Ecco proprio qui risiede la chiave del mio stile: nell’attimo, giusto e perfetto, da cogliere. E da fermare, solo per un attimo, che racchiuda però l’eternità!”

by Giuseppe Borsoi

Contatti con l’Artista:
sito web: https://www.giuseppeborsoi.it
e mail : giuseppe.borsoi@libero.it

La Galleria d’arte contemporanea Elle, sita a Preganziol in provincia di Treviso, vuole essere un luogo di interscambio artistico e culturale per tutti gli artisti, nazionali ed internazionali. La Galleria è collocata a venti minuti da Venezia e dieci da Treviso essa sta anche diventando un punto di riferimento per gli estimatori d’arte sia locali sia nazionali. Nell’ambito dell’attività, la galleria d’arte offre dunque un intenso calendario sia di esposizioni di mostre d’arte, rivolte in particolare ai giovani artisti, sia di eventi culturali quali serate musicali e presentazioni di libri. Gli spazi della Galleria d’arte, divisi su due piani, sono dotati di illuminazione professionale e di tutti quegli strumenti che li rendono un luogo ideale per una intensa frequentazione artistico – culturale. La mission della Galleria è dunque quella di creare momenti d’incontro sensibili in cui, vista la frenesia contemporanea, si possa ancora riflettere, emozionarsi e dialogare con l’arte.

Andrea Lucchetta

Periodo: dal 20 APRILE al 3 MAGGIO 2019. Orario: dal lunedì al sabato
dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. Chiuso: domenica, LUNEDI
22 E GIOVEDI 25 APRILE. Vernissage: SABATO 20 APRILE 2019 alle ore
11,00.

Elle Galleria d’Arte: Via Saragat, 13/a, 31022, Preganziol (Tv).
Info: 0422.633745; 347.9225107; a.lucchetta@libero.it,
info@ellegalleria.it, www.ellegalleria.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.