Al cinema fu l’Italiano per eccellenza: Roma omaggia Alberto Sordi!

A 100 anni dalla nascita, un omaggio ad Alberto Sordi, indimenticabile interprete dei nostri tempi. Adorato dal pubblico di ogni età e celebrato come uno dei più geniali interpreti del nostro cinema, Alberto Sordi (1920-2003) è ormai molto più che un attore. È una sorta di leggenda.

Grande attore e inimitabile interprete di commedie, ha raccontato come nessun altro l’Italia dai tempi del fascismo al nuovo millennio attraversando la ricostruzione, l’emigrazione, il femminismo, l’euforia degli anni Ottanta, il rapporto con la Chiesa, l’evoluzione della coppia, l’arroganza del potere, la solitudine degli anziani.

Con il suo sorriso sornione, e vagamente beffardo, ha attraversato tanti anni di storia del nostro paese, il boom economico e gli anni di piombo, il rampantismo e poi Tangentopoli, cogliendo sempre con grande lucidità i cambiamenti sociali e trasformandoli in caricature ironiche e irriverenti.

In circa duecento film, Alberto ha smantellato la retorica dei sentimenti con l’umorismo spietato della sua osservazione. La sua forza? Portare sullo schermo tipi umani presi dalla realtà, nei quali chiunque potesse riconoscersi.

E nella storia di Sordi, Roma è stato il grande amore, il luogo dove magicamente si sono intrecciati i film dell’attore e la sua biografia densa di eventi e incontri, appassionante come un romanzo. Questo libro ripercorre, attraverso immagini, testimonianze, battute celebri e ricordi, la storia di uno straordinario attore e la grande storia d’amore di Sordi con la sua città. Vincenzo Mollica, storico giornalista e inviato della Rai, esperto di cinema, musica e spettacolo, è un critico televisivo, scrittore e disegnatore italiano.

Mostra Centenario Alberto Sordi 1920/2020
La mostra resterà aperta fino al 31 gennaio 2021, è promossa da Fondazione Museo Alberto Sordi con Roma Capitale e con Regione Lazio, con il riconoscimento del MIBACT Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, Soprintendenza Speciale di Roma Archeologia Belle Arti Paesaggio, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Lazio, con il patrocinio di SIAE, con il sostegno di Luce Cinecittà, Acea, Banca Generali Private e con la collaborazione di Rai Teche, è curata da Alessandro Nicosia con Vincenzo Mollica e Gloria Satta, prodotta e organizzata da C. O. R. Creare Organizzare Realizzare.

Potrebbe interessarti: https://www.romatoday.it/eventi/cultura/alberto-sordi-mostra-roma.html

Roma, Villa Alberto Sordi

aperta dal 16 settembre 2020

Prenotazioni Mostra Alberto Sordi

In pochissimo tempo sono state effettuate quasi 20.000 prenotazioni da tutta Italia per assistere alla mostra. Di seguito, informazioni e contatti utili per prenotare la vostra visita.

Per informazioni:

Telefono: 06 85353031
Mail: info@centenarioalbertosordi.it

Prevendite per biglietti singoli:

Telefono: 06.48078290
Sito di riferimento: www.vivaticket.it

Gruppi e scuole:
telefono: 06.48078287
Mail: gruppi@vivaticket.com

Biglietti mostra Alberto Sordi il Centenario

I biglietti per l’evento sono disponibili online sul circuito VivaTicket
I prezzi sono di € 14,00 per il biglietto intero e di € 10,00 per il biglietto ridotto.
Sedi e orari della Mostra

Villa Sordi

Indirizzo: Via Druso 45, 00179 Roma (altezza Piazzale Numa Pompilio, zona Terme di Caracalla)
Orari di visita:
– Dal Lunedì al Giovedì 10 – 20
Venerdì e Sabato 10 – 22
– Domenica 10 – 20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.