Pordenone Music Festival – Diapason d’Oro 2021

Doppio appuntamento con i vincitori del Diapason d’Oro 2021 nel prossimo weekend. Grazie alla collaborazione del Circolo Musicale Verdi di Fontanafredda e dei Comuni di Maniago e Fontanafredda, si conclude il ciclo del 26° Pordenone Music Festival, realizzato da Farandola con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia, dedicato ai giovani talenti.

Sabato 23 ottobre alle 20.30, nella chiesa del SS. Redentore di Villadolt (Fontanafredda) si esibiranno la chitarrista bresciana Camilla Melis e l’arpista serba Marija Basta, primo premio assoluto “Diapason d’oro”. Domenica 24 alle 18.00, nelle antiche scuderie di Palazzo D’Attimis di Maniago, protagoniste saranno l’arpa del giovanissimo Federico Tonini e la fisarmonica del talentuoso Luigi Gordano.

Giovani talenti e musicisti emergenti, che testimoniano la qualità della migliore formazione musicale in Italia, capace di crescere una generazione di concertisti malgrado le difficoltà di questi ultimi anni.

L’ingresso è libero previa prenotazione a scrivi@farandola.it o chiamando il cell. 340 0062930.

Camilla Melis, giovanissima chitarrista bresciana, ha intrapreso lo studio della chitarra all’età di 9 anni.Attualmente frequenta la classe quinta del liceo Musicale “Veronica Gambara” di Brescia. Nonostante la giovane età (classe 2003), ha conseguito diversi prestigiosi risultati in concorsi nazionali e internazionali, tra i quali spiccano il primo premio assoluto ai concorsi “Città di Scandicci” (2017), la Chitarra Volante (Brescia 2019) Diapason d’oro (2021) e il primo premio ai concorsi “Estudiantina Bergamasca” (edizioni 2016 e 2017) e “Festina Lente” (Treviso 2020). Partecipa a numerose masterclass e a corsi di perfezionamento tenuti da docenti di fama nazionale e internazionali. Si è distinta tra i sei migliori allievi della Seicorde Academy, che ha frequentato per due anni.

Marija Basta si è laureata all’Accademia delle arti Novi Sad). Nel 2021 ha ottenuto un grande successo in Italia, vincendo il terzo premio per la migliore esecuzione di una composizione originale al concorso “Suoni d’Arpa” e il primo premio assoluto “Diapason d’oro”. Attualmente frequenta un master al Conservatorio Giuseppe Tartini di Trieste. Ha vinto oltre venti premi in Serbia e in Europa, come: Young Virtuoso, Classics abd Jazz, Art Premium, Petar Konjovic, Republic Competition, Vojvodina Harp festival, Glowing Harp. Si è esibita alla Filarmonica di Kiev, al Conservatorio Tchaikovsky, al Teatro delle marionette di Kiev. In duo assieme alla pianista Ivana Damjanov – Dua Orfej – si è distinta nell’ambito della musica da camera, vincendo diversi concorsi. Come solista si è esibita con la Robert Lakatos String Orchestea a Novi Sad e Belgrado.

Federico Tonini è un giovane arpista emergente sammarinese. Sin dai primi anni di studio all’Istituto Musicale Sammarinese si distingue ricevendo diverse borse di studio e conseguendo diversi premi: primo premio al “Concorso Internazionale Luigi Zannucoli per giovani musicisti”(2016), primo premio al concorso città di Murata (2021) e primo premio assoluto al 6° concorso internazionale” Diapason d’oro” di Pordenone. Svolge una viva attività concertistica, sia da solista che in musica da camera. Suona musica da camera nel duo “Celtic boys” insieme ad Andrea De Pasquale e fa parte del gruppo musicale San Marino Harp Ensemble (2018) e dell’orchestra giovanile dell’Istituto Musicale Sammarinese.

Luigi Gordano si laurea con 110 cum laude e menzione speciale al Conservatorio Cimarosa. Attualmente frequenta il biennio di Fisarmonica Bayan al Conservatorio Martucci di Salerno. Ha vinto numerosi concorsi nazionali e internazionali, sia come solista che come componente di formazioni cameristiche. Ha al suo attivo numerosi concerti in tutta Italia, spaziando dal classico al contemporaneo. Nel 2019 vince la selezione italiana per rappresentare l’Italia alla Coupe Mondiale, distinguendosi anche nella cat. Master della Coupe Mondiale a Shenzhen in Cina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.