A Città della Scienza il weekend è dedicato alla pittura ed al riciclo

Il 22 e il 23 gennaio a Città della Scienza il weekend è dedicato alla pittura ed al riciclo. I piccoli dai 3 ai 6 anni potranno trasformarsi in artisti visivi dipingendo splendidi acquerelli sostenibili utilizzando acqua e posa di caffè per dare vita a mappe o antichi documenti grazie alla collaborazione con caffè Borbone.

Inoltre il Museo Interattivo del corpo umano Corporea e l’affascinante Planetario 3d dove viaggiare nell’universo e nei suoi misteri attendono come sempre i piccoli scienziati in erba e gli appassionati di tutte le età per avventurarsi all’insegna della scienza e della scoperta.

Sarà inoltre possibile visitare la nuova isola tematica, Sars- Cov-2: Il Virus che ci ha cambiato la vita, allestita all’interno del museo Corporea, che con video, installazioni multimediali e dimostrazioni interattive racconta la pandemia, le sfide che attendono ancora il mondo della ricerca ma anche la società con i suoi adattamenti e le sue trasformazioni; la mostra Insetti&co dedicata all’affascinante mondo dei piccoli invertebrati e la mostra 7 passi nella sostenibilità, in cui cimentarsi nella costruzione di abitazioni intelligenti e sostenibili e infine con Lo Spazio nel Tempo_Le Mappe Celesti dalla Carta al Bit si può ripercorre l’evoluzione del concetto di mappa celeste e di cartografia planetaria fino agli spettacolari risultati raggiunti oggi dalle missioni spaziali.

Per info: www.cittadellascienza.it

Valeria Grasso
Coordinatrice operativa
Sponsoring e Fundraising
Fondazione Idis – Città della Scienza
via Coroglio, 104 e 57
80124 Napoli (I)
tel: 39+ 081.7352.472
fax: 39+ 081.7352.267
vgrasso@cittadellascienza.it
www.cittadellascienza.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.