“Strano”: l’esordio di Stasi Dall’incidente al racconto del quartiere romano del Trullo

Alessio Mazzaro, in arte Stasi, è un giovane artista di Roma, avvicinatosi alla musica negli ultimi anni, dopo un brutto incidente che lo ha costretto in casa per diverso tempo. Cresciuto nel quartiere del Trullo, l’incontro con le note “è stata una cosa casuale, un po’ come trovare un amico.”

“Strano” è il suo primo singolo, una rampa di lancio scritta con la spontaneità artistica che contraddistingue l’autore. Il brano suona azzeccato come quando un buon team riesce a trovare il colore perfetto a ciò che l’autore pensa. Ne risulta un’opera autentica e di qualità, con elementi rap misti ad altri più pop, il tutto interpretato dalla voce semplice e vera di Stasi.

Il singolo è stato composto da Andrea Lascala, in arte “The Ladder”, prodotto e distribuito da Millenari Records per Artist First. La cover unisce atmosfere vaporwave con dettagli fumettistici animati da toni fluo.

Stasi racconta quella vita da gangsta rap che voleva e che alla fine, quasi a suo malgrado, ha ottenuto. Roma e nello specifico il quartiere multietnico del Trullo, è una “sin city” che gli fa del male ma che, nonostante questo, è chiamato ad amare. Tra le abitazioni popolari, l’artista sperimenta emozioni forti che lotta ogni giorno per capire e gestire. Nelle strofe si accorge come la sua esistenza scorra in bilico tra famiglia e violenza, amore e odio, risate e tristezza. Ne emerge un mondo strano che fa della particolarità la sua speciale bellezza.

Ascolta “Strano” di Stasi

MEDIA KIT

Profilo IG di Stasi: @s__t__a__s__i/

Profilo IG di Millenari Records

BIOGRAFIA

“Stasi è una questione personale: ha a che fare sia con una certa idea di come vedo il mondo, sia con una predisposizione artistica un po’ fuori dagli schemi. Questo, insieme ad altre coincidenze, ha creato il mio nome ed ha messo un punto fermo nel viaggio che ogni artista intraprende. Considerarmi un artista forse è sbagliato, ma se non è ‘Arte’ il desiderio che sento di rendere reali certi miei pensieri e parole, allora sono solo un pazzo e sinceramente mi va bene lo stesso come definizione”.

Classe 2000, Alessio Mazzaro è Stasi, artista emergente cresciuto nel quartiere romano del Trullo, pronto a mettersi a nudo dopo un brutto incidente che lo ha costretto in casa per diverso tempo e gli ha fatto scoprire per caso un nuovo modo di esprimersi e di vivere.

Venerdì 28 gennaio 2022 è uscito il suo primo brano, “Maniche”, prodotto e distribuito dalla neonata etichetta romana Millenari Records.

Press Office: Valentina Bellini

vbellinicomunicazione@gmail.com

+39 348 3413393

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.