Archivi categoria: Biografie

…E il naufragar m’è dolce tra le onde della vita e del sentimento di Messer Giacomo Leopardi!!

L’Usignolo della Poesia Mondiale: Giacomo Leopardi!!

C’è un Uomo che più di altri congiunse il tempo dell’anima con il tempo poetico. C’è una Creatura lacerata ma fortissima, che non si piegò ai malanni fisici, ma spinse il suo spirito oltre le lagnanze, i limiti e il sarcasmo più inevitabili. C’è un Poeta che cantò come un Usignolo il più struggente e ininterrotto acuto poetico, che mai lettere e parole abbiamo potuto udire e raggiungere: quell’Uomo si chiama Giacomo Leopardi e, la sua poesia è di statura mondiale, poichè è sempre una scoperta positiva e costruttiva della grandezza dell’Animo umano, che la fine, il nulla e il destino non riescono ad infrangere; sia che il poeta riviva, commosso, le speranze e i sogni della giovinezza, commisurati al ritmo, senza confini della vita interiore, sia che si erga contro il destino nell’affermazione della propria invincibile nobiltà: perchè certamente siamo uomini destinati a finire, ma il Cuore ci rende infiniti. Continua la lettura di …E il naufragar m’è dolce tra le onde della vita e del sentimento di Messer Giacomo Leopardi!!

Fuori i colori, dentro i dolori: la vita grintosa e sofferta della compañera Frida Kahlo!

Frida Kahlo!

Improvvisamente, sul finire del secolo scorso, al di là dell’Oceano, nella costa orientale degli States dove l’Arte la si fiuta e la si corteggia, con frenesia, prima che altrove, scoppia e s’impone la “bomba Frida”. Alla fine del 1990, New York è tappezzata in ogni suo angolo di manifesti, che raffigurano le sue opere variopinte e carnali. Le mostre sulla “Palomita” messicana si susseguono. Un suo autoritratto viene venduto da Sotheby’s per oltre un milione e mezzo di dollari. I giornali di tutto il mondo parlano di lei: “la grande Frida”, “la nuova regina di New York”, l’ “artista degli anni ’90”. A Hollywood si progettano film sulla sua vita. Le sue biografie vendono migliaia di copie. Continua la lettura di Fuori i colori, dentro i dolori: la vita grintosa e sofferta della compañera Frida Kahlo!

Stepan Zavrel l’ideatore della Mostra Internazionale d’illustrazione per l’infanzia

Zavrel Bibbia

Nasce nel 1932 a Praga dove frequenta la facoltà delle arti Cinematografiche specializzandosi nei film d’animazione e collaborando con Jiri Trnka. Giunto in Italia nel 1959, conosce alla facoltà di Pittura dell’Accademia di Belle Arti di Roma, Giulio Giannini e Lele Luzzati. Qui nasce e matura il suo interesse per il mondo dell’illustrazione. Nel 1963 a Monaco approfondisce i suoi studi sulla scenografia e sul costume teatrale. Continua la lettura di Stepan Zavrel l’ideatore della Mostra Internazionale d’illustrazione per l’infanzia

La leggenda nera di Re Filippo II e la sua Spagna “Prendi-Tutto”

Rtratto di Re Filippo II eseguito dal Tiziano

A distanza di più di quattrocento anni dalla sua morte, avvenuta il 13 settembre 1598 ad El Escorial, il giudizio storico su Filippo II, unico figlio legittimo (nato a Valladolid il 21 maggio 1527) del grande Imperatore Carlo V e della Regina Isabella del Portogallo, continua ad essere ispirato, sostanzialmente, al calco negativo che si formò nell’ultima parte del suo regno (oltre quarant’anni, dal 1556 al 1558). E si vede ancor oggi come e quanto la “leggenda nera” del “rey prudente” abbia influenzato e sostanziato la più generale “leggenda nera”, che, verso la metà dello stesso secolo XVI, cominciò a formarsi intorno alla Spagna moderna, a partire dalla discussione sulla conquista del Nuovo Mondo. Continua la lettura di La leggenda nera di Re Filippo II e la sua Spagna “Prendi-Tutto”

La caparbia Peggy Guggenheim: chi era costei?

Peggy Guggenheim

Temperamento da vendere, rovente ed aspra, di una sincerità devastante per gli altri e per sè stessa, considerata a pieno titolo l’ultima dogaressa in Laguna, sorprendente talent scout, collezionista venerata, musa trasgressiva ed amante libertina di alcuni tra i più geniali cervelli del secolo scorso. Un personaggio, di certo, Mrs Peggy Guggenheim, classe 1898, ereditiera americana dalle fortune altalenanti, fiuto spiccato per le eccellenze artistiche, rapace capacità di ascolto. Continua la lettura di La caparbia Peggy Guggenheim: chi era costei?

Un Viaggio dove nascono le emozioni universali della Scrittura: la vita sbranata di Mister Papa, alias Ernest Hemingway!

The Great Ernest Hemingway!

Se il 2 luglio del 1961 non si fosse sparato una fucilata in faccia, senza pietà per i suoi milioni di lettori, ma con molta pietà per se stesso, se fosse sopravvissuto alle sue crisi maniaco-depressive, Ernest Hemingway, Mister Papa, avrebbe compiuto, il 21 luglio del 2009, centodieci anni. E’ stato un mito per più generazioni, attraversando indenne guerre e rivoluzioni. La sua eccellenza letteraria resta indiscussa: “Fiesta” è un libro, ad esempio, che comunica l’identico malessere trasmesso dai libri di Dostoevskij e Kafka; “Per chi suona la campana” è il “Guerra e Pace” del Novecento; “I quarantanove racconti” riassumono da soli, l’arte narrativa americana, da Twain a Norman Mailer. Continua la lettura di Un Viaggio dove nascono le emozioni universali della Scrittura: la vita sbranata di Mister Papa, alias Ernest Hemingway!

Luigi Pirandello e la crisi dell’identità moderna!

Il geniale drammaturgo Luigi Pirandello

Luigi Pirandello nacque nel 1867, nella Valle del Caos, nei pressi di Girgenti e morì nel 1936, dopo avere conosciuto una rinomanza mondiale, sanzionata, nel 1934, dal premio Nobel. La sua attività letteraria può essere divisa in due grandi periodi creativi; nel primo, che giunge fino agli anni della grande guerra, predomina l’ interesse per la narrativa, nel secondo, quello per il teatro. Continua la lettura di Luigi Pirandello e la crisi dell’identità moderna!