Sulle tracce deliziose delle Cantine prestigiose in Franciacorta!

Pacchetti week end, tour di una giornata alla scoperta della Franciacorta e dei suoi vini, itinerari guidati in bicicletta fra vigne e antichi borghi: questo è quanto propone la Strada del Franciacorta in occasione del Festival Franciacorta in Cantina, organizzato dal Consorzio per la tutela dal Franciacorta (BS), che il 18 e 19 settembre 2010 condurrà appassionati e turisti curiosi alla scoperta degli angoli più belli di questa terra straordinariamente vocata alla viticoltura, della sua storia e delle sue tradizioni più antiche attraverso percorsi che non siano solamente enologici.

Ogni cantina, un evento: questa la formula della manifestazione, il cui programma dettagliato sarà consultabile sul sito http://www.festivalfranciacorta.it dai primi giorni di agosto. Il Festival è dunque l’occasione per conoscere i luoghi dove nasce e matura il pregiato Franciacorta, incontrare i vignaioli nelle loro tenute, cogliere il fascino di monasteri, ville e riserve naturali che caratterizzano questo che è fra i principali territori vinicoli italiani, le cui dolci colline fanno da corona al lago d’Iseo.

Tour guidati in bus della durata di 3 ore
Sabato 18 e domenica 19 settembre si potrà partecipare a dei tour guidati in bus della durata di 3 ore circa, percorrendo itinerari attraverso i vigneti e le bellezze storico-artistiche della Franciacorta, con sosta in 2 Cantine per visita guidata con degustazione (info prenotazioni dai primi giorni di agosto: info@festivalfranciacorta.it – tel. 030/7760477).

Franciacorta da “de-gustare” in una giornata
La Strada del Franciacorta ( fra le prime e più frequentate Strade del Vino, che nel 2010 ha compiuto i 10 anni ) organizza inoltre tour giornalieri, da percorrere con mezzo proprio, comprensivi di visita guidata in una Cantina con degustazione di una flûte di Franciacorta, pranzo in ristorante, trattoria o agriturismo aperto da un aperitivo a base di Franciacorta e visita in uno dei tanti luoghi d’interesse storico-culturale o ambientale. Una volta acquistato il pacchetto (a partire da 42 E), si può scegliere liberamente la cantina, il ristorante e il luogo da visitare: Abbazia Olivetana di S. Nicola – X sec. (Rodengo Saiano); Convento dell’Annunciata – XV sec. (Rovato); Maglio Averoldi – fucina-museo del XV sec. (Ome); Monastero di S. Pietro in Lamosa – XI sec. (Provaglio d’Iseo); Palazzo Torri – Villa seicentesca (Nigoline); Riserva Naturale Torbiere del Sebino – (Provaglio d’Iseo). Qualora per la visita ai monumenti fosse previsto un biglietto, va pagato in loco.
(Info e prenotazioni: Bougainville Viaggi e Turismo bougainville.viaggi@tiscali.it – tel. 030/711935).

Per non perdersi i luoghi più belli e girovagare autonomamente alla scoperta di cantine e luoghi d’arte, la Strada ha messo a punto il Metafacile, palmare dotato di sistema di navigazione satellitare, che può essere noleggiato all’Enoteca Frati di Rovato o alle Cantine di Franciacorta di Erbusco (10 E al giorno). E per dormire, agriturismo, campeggio, dimore storiche, eleganti hotel.

Per chi sceglie di godere a pieno del Festival, soggiornando in Franciacorta durante il week end, la scelta è fra accoglienti agriturismo, dimore storiche, eleganti hotel e, per gli amanti del pliein air, in campeggio. La Strada del Franciacorta ha messo a punto pacchetti, giocati fra degustazioni di vini, visita ad antichi palazzi e abbazie e piacevoli soste gourmand: il pacchetto week-end con 1 pernottamento varia dai 75 E ai 230 E a secondo della struttura scelta e comprende la cena, una visita in Cantina e una luogo di interesse storico-culturale o ambientale; il long week-end con un ricco programma di visite e degustazioni dal venerdì alla domenica va da 120 E a 430 E. (Info e prenotazioni: Bougainville Viaggi e Turismo bougainville.viaggi@tiscali.it – tel. 030/711935)

Il Festival su due ruote
La Strada propone, per entrambe le giornate 18 e 19 settembre, itinerari guidati in bicicletta con partenze sia al mattino sia nel pomeriggio. Questi percorsi sono adatti a tutte la fasce d’età e si snodano per 30 km circa: si parte da Iseo, per proseguire la pedalata tra i paesaggi bucolici della Franciacorta, fermarsi nelle cantine per degustare eccellenti vini e ripartire alla volta di Iseo. Si potrà scegliere tra l’Itinerario Giallo e l’Itinerario Blu, mappati dalla Strada del Franciacorta e riportati sulla nuova brochure in distribuzione gratuita: per maggiori dettagli sulle tappe, consultare il sito http://www.stradadelfranciacorta.it. Si può partecipare con la propria bicicletta, o la si può noleggiare presso il punto di partenza: Iseo Bike (c/o Campeggio del Sole, Via Per Rovato 26, Iseo, tel. 3403962095; info@iseobike.com)

La Strada del Franciacorta
Nata nel 2000 dalla sinergia tra operatori privati (aziende vitivinicole, produttori di prodotti tipici e artigiani, alberghi, dimore storiche, ville in affitto, ristoranti, trattorie, osterie, wine bar, aziende agrituristiche, campeggi, enoteche, agenzie viaggi, campi da golf, noleggio biciclette) ed enti pubblici e privati (Comuni, associazioni per la promozione del territorio) la Strada del Franciacorta -fra le prime in Italia – è un percorso di 80 km che ha lo scopo di promuovere e sviluppare le potenzialità turistiche, in particolar modo legate al turismo enogastronomico, della Franciacorta. Attualmente vi fanno parte 90 soci.

Per informazioni: Associazione Strada del Franciacorta Via G. Verdi, 53 – 25030 Erbusco (BS)- Tel. +39 030 7760870 – Fax +39 030 7768539 e mail info@stradadelfranciacorta.it
siti web http://www.stradadelfranciacorta.it http://www.franciacorta.mobi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.