Il Museo del Legno e della Segheria Veneziana a Ovaro-Aplis (UD).

La segheria di Aplis: lo sfruttamento della risorsa boschiva nella filiera del legno è documentata, a Ovaro, a partire dal 700. Verso la metà del XVIII° secolo c’erano, nel canale di Gorto almeno nove, ma forse anche undici, segherie: a Rigolato, Comeglians, Entrampo, Luincis, Chialina e Ovaro.

Nel 1754, dopo aver ottenuto dal gastaldo di Tolmezzo l’investitura delle acque, Zuane Crosilla Toscano avviò l’edificazione di Aplis. Il progetto includeva un mulino, due segherie e una piccola stalla. In breve, Crosilla Toscano si procurò la calcina, il legname e il materiale di ferramenta necessario per la sega: già nel mese di gennaio 1755 si poté iniziare a lavorare in segheria.

La sega veneziana
In Carnia, tutte le segherie erano di tipo veneziano ovvero cadorino. Il meccanismo di queste seghe non si differenzia molto da quello di gran parte delle seghe a una lama azionate da una ruota idraulica. Due macchine erano mosse dalla stessa ruota idraulica: il telaio della sega, al quale era fissata la lama che si muoveva in senso quasi verticale, e il carro, sul quale erano appoggiati i tronchi da segare, che si spostava orizzontalmente in avanti e indietro. Per mezzo dell’avanzamento del carro, in direzione della lama, si otteneva il taglio di una tavola.

Il complesso di Aplis
La località di Aplis comprende, oltre al Museo del legno e della Segheria Veneziana, anche una Esposizione Faunistica. Si tratta di un’ampia collezione costituita da oltre cento esemplari, in gran parte di specie della avifauna autoctona. Alle due mostre si aggiunge il complesso ricettivo che fa di Aplis una meta turistica apprezzata e un ideale punto di partenza per escursioni e settimane verdi.

Info & Orari: il museo del Legno e della Segheria Veneziana di Aplis (Ovaro) è visitabile dal martedì al sabato con orario 16.00-18.00, domenica su richiesta con possibilità di effettuare visite anche in mattinata. Per info Complesso Turistico – Ricettivo Aplis tel. 0433/619008, biglietti, ingresso gratuito, accessibile ai disabili.
Tratto dal sito web: http://www.carniamusei.org/museo/legno-segheria-ovaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.