Mostra collettiva “5 Artisti a Confronto” a Jesolo (VE)

Dal 1 agosto al 5 settembre 2011 presso Baia del Mar Suite Hotel a Jesolo, viene proposta una mostra collettiva intitolata “5 Artisti a Confronto” che con i loro stili diversi ,rendono l’esposizione molto particolare. Gli artisti sono: Marco Carletto – Roberto De Lutti – Guerrino Dirindin – Giovanni Franko – Ermanno Giacetti.

Gli artisti

Marco Carletto: la sua pittura è il risultato di una attenta sperimentazione frutto di una fusione tra lo studio dei grandi maestri dell’Optical Art e la sua personale concezione di tale movimento artistico. Alla base di questa sua concettualità tecnico-esecutiva, vi è una “scientifica” programmazione di intenti creativi che parte dall’idea, passa per la progettazione dell’opera e si conclude con la realizzazione concreta di questa.

Oltre alla modalità attuativa sopra descritta, l’artista ha la necessità di esprimersi anche per mezzo di interventi materiali quali tagli, nodi e sovrapposizioni della tela che travalicano il puro dato pittorico e arricchiscono il dipinto di un costrutto dai tratti tridimensionali vicini al concetto dello spazialismo.

Si colloca sul supporto, secondo un’architettura precisa, un’attenta e calibrata composizione di linee, segni e forme come il cerchio e quadrato, con chiari rimandi all’euclideismo: esse si accostano, si compenetrano o si fondono tra di loro secondo un ritmo grafico nel quale tutto è condotto con coerenza e bilanciamento tra le parti.

Su tale struttura si inserisce, poi, l’elemento cromatico: i colori sono stesi secondo gradazioni ed armonie tese ad esaltare allo stesso tempo sia la profondità tridimensionale sia il dinamismo delle figure. Nascono così opere in cui il soggetto si trasforma in una forma–oggetto, la quale si palesa attraverso un’atmosfera ricca di luci e fughe prospettiche, capace di generare infinite e continue visioni, e perciò in grado di coinvolgere l’osservatore provocandogli, grazie anche alle svariate angolazioni che questo deve assumere, allo stesso tempo, continui e fascinosi spiazzamenti sensoriali.

Roberto de Lutti (Delé): nasce a Monfalcone nel 1964, sin da giovane è appassionato di disegno e di pittura, due interessi grazie ai quali riesce ad esprimere in modo coerente sentimenti e stati d’animo solitari e malinconici, che non riescono in altri modi a venir fuori o ad esser condivisi con le persone a lui vicine. Proprio per il suo carattere molto introverso e sensibile, non ha mai deciso di esporre i propri lavori, sentiti come parte di quel sè profondo e nascosto, e per questo protetti come un bene prezioso.

Ora però, cresciuto e segnato da molti eventi del suo percorso, sente il bisogno di comunicare il suo amore per l’arte e di condividere questo mondo emozionale attraverso l’espressione del colore, a volte in modo anche aggressivo quasi a voler ritrovare in esso una sorta di rivincita interiore con se stesso, evitando quasi allontanando l’arte fatta di rumore e grandi parole. Inizia così, seguendo il fratello artista affermato ormai da anni, una nuova fase della sua vita esponendosi dunque con i suoi lavori e tuffandosi in un mondo che ha sempre sentito appartenergli nel più profondo. Sito web: http://www.robertodelutti.it

Dal 2010 artista in esclusiva RealArte.

Guerrino Dirindin: nasce a Pordenone il 9 febbraio 1950 da una famiglia di navigatori che dalla notte dei tempi solcava i grandi mari e dalla Serenissima ha risalito tutti i fiumi del Nord-Est. Stordito dal profumo della terra e dal ricordo, forse del mare sognato, come uno sciamano, esternando luci ed ombre, dà forma e colore alle mirabolanti visioni che ha in eredità nelle carni. Con mille sogni ed un groppo in gola, come suo bisnonno, tamburino di Garibaldi, è cieco e sordo e va d’istinto. Le regole della matematica, della fisica e della sintassi non contano più nulla; lui, cerca di arrivare al cielo con la terra. Sito web: http://www.guerrinodirindin.com

Giovanni Franko: nasce a Gorizia nel 1944. Dopo aver conseguito il diploma di Maestro d’Arte nelle arti pittoriche, si dedica per alcuni anni all’insegnamento dell’educazione artistica nelle scuole statali. Le pecularietà della sua produzione vengono alla luce nella costruzione materica-pittorica, dove si evidenzia una simbiosi tra il vissuto rappresentato dai rilievi sul tessuto pittorico e il cromatismo che esce fuori dal tempo ordinario. Le recenti ricerche pittoriche si sono rarefatte nella forma con un orientamento sul piano concettuale, dove affiorano scansioni temporali molto vicine ad una poetica legata ad un rituale ricco di sinestesia. Si sono interessati alle sue opere artisti, storici e critici d’arte, come Gabriella Ardissone, Antonio del Sal, Sandro Marini, Luciano Perissinotto e Paolo Rizzi. Vive e opera a Gorizia. Sito web: http://www.giovannifranko.it

Ermanno Giacetti: nasce a Venezia nel 1961, vive e lavora a Conegliano (TV). Artista autodidatta, ha dipinto da sempre, ma solo verso la fine degli anni ’80 ha trovato una collocazione ben precisa nella scala dei valori dell’arte veneta, imponendosi alla critica con una pittura tutta sua ma in continua coerente evoluzione. Ha partecipato a numerosi corsi di specializzazione di pittura, disegno, grafica e serigrafia. Fa parte del corpo insegnante dell’Accademia Ponzanese nella sezione di pittura. Ha conseguito riconoscimenti in concorsi nazionali ed ha al suo attivo numerose mostre personali e collettive in Italia con importanti maestri contemporanei.

In collaborazione con ART IN THE CITY
Per info 340.3356420 http://www.art-inthecity.it

Baia del Mar Suite Hotel Via Altinate, 5 Accesso Al Mare, n°2 – 30016 Jesolo, Venezia
Tel. +39 0421.1886188 Fax +39 0421.363639 www.baiadelmar.com – info@baiadelmar.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.