Creti, Canova e Hayez alle Gallerie civiche comunali di Bologna

La mostra CRETI, CANOVA, HAYEZ: la nascita del gusto moderno tra Sette e Ottocento nelle Collezioni Comunali d’Arte, organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica, espone oltre 150 opere del museo, alcune delle quali solitamente conservate in deposito (pastelli e dipinti di Angelo Crescimbeni, Sebastiano Gamma e Coriolano Vighi), e si avvale di alcuni prestiti dal Museo Civico Archeologico, dal Museo Civico Medievale e dal MAMbo.

L’esposizione si snoda all’interno dell’area museale, in particolare nella Sala Urbana, nella sala 18 (dove solitamente sono collocate le opere dell’Ottocento) e in tre nuove sale, che reinseriscono nel percorso delle Collezioni Comunali d’Arte spazi un tempo ad esse destinati.

La necessità di liberare alcune sale delle Collezioni Comunali d’Arte, per facilitare i lavori che interesseranno una parte del coperto di Palazzo Comunale, ha offerto la possibilità di proporre ai visitatori un nuovo allestimento delle opere e accostamenti diversi rispetto a quelli che si possono ammirare abitualmente in museo.

L’esposizione, organizzata dai Musei Civici d’Arte Antica dell’Istituzione Bologna Musei, offrirà ai visitatori la possibilità di ammirare oltre 150 opere della collezione permanente ordinate in un allestimento inusuale che prevede numerosi accostamenti inediti, anche grazie alla presentazione di alcuni lavori solitamente conservati in deposito e di prestiti provenienti da altri musei civici.

Bologna – dal 16 marzo al 15 luglio 2018
Creti, Canova, Hayez: la nascita del gusto moderno tra ‘700 e ‘800 nelle Collezioni Comunali d’ArtePALAZZO D’ACCURSIO
Piazza Maggiore 6 (40121)
+39 051203120 , +39 051261208 (fax)
https://www.comune.bologna.it
vernissage: 16 marzo 2018. h 18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.