Humus Park: domenica visita in bicicletta

Humus Park

Domenica 24 giugno la visita a Humus Park condotta dagli Amici della Cultura sarà in bicicletta grazie alla collaborazione con Aruotalibera. Il ritrovo è alle 9.30 all’ingresso principale del Seminario, in via del Seminario 1 a Pordenone.

Durante il percorso si potranno ammirare le 23 opere realizzate dagli artisti durante il meeting internazionale di land art, Humus Park, organizzato dai Comuni di Pordenone, Caneva e Polcenigo, con la direzione artistica di Gabriele Meneguzzi e Vincenzo Sponga. ?Le opere d’arte, dislocate nel Parco del Seminario e nel Parco del Museo Archeologico (area villa romana), sono state realizzate utilizzando materiali naturali reperiti sul posto come rami, canne di bambù, zolle di erba da Jan Johansen, Jette Mellgren (Danimarca); Kim Kao, Francesco Bortolin (Francia – Italia); Denis Pchelyakov, Anna Peshkova (Kazakistan); Anastasia Gvildys, Marijus Gvildys (Lituania); Donald Buglass, Fiona Paterson (Nuova Zelanda); Pat van Boeckel, Karin van der Molen (Olanda); Nick Neddo, Hannah Mitchel (USA – Vermont); Enzo Morson, Francesco Orlando, Luisa Cimenti, Vera Paoletti, Silvia Braida, Alessandra Ghirardelli, Michele Battistuzzi, Mariastella Mason. Hanno partecipato inoltre studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Statale di Sacile e Brugnera – Bruno Carniello, del Liceo Artistico Enrico Galvani di Cordenons, dell’Accademia di Belle Arti di Bologna, dell’Accademia di Belle Arti di Brera, dell’Accademia di Belle Arti di Ravenna. Tra essi Alberto Moret e Matteo Campagna dell’Isis Carniello di Sacile e Brugnera, vincitori del Premio Gea. Le altre creazioni si trovano al Palù di Livenza e sono visitabili, come quelle pordenonesi, per tutta l’estate.

Clelia Delponte 3470349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.