Estate a Pordenone venerdì 17 agosto laboratorio per bambini, incontro in biblioteca, musica, cinema

Foto by Giuseppe Borsoi

Proseguono i laboratori creativi per bambini itineranti nei parchi e nei quartieri cittadini a cura di Pilar, al venerdì pomeriggio nell’Estate a Pordenone. L’ appuntamento di venerdì 17 agosto è alle 17 al parco John Lennon. Utilizzando feltro e altri materiali verranno create delle originali tessere per giocare al “Memory”.

Per l’Estate a Pordenone in biblioteca civica inizia venerdì 17 agosto un nuovo ciclo di quattro appuntamenti sull’opera lirica intitolato “La voce e il suo repertorio” a cura del Maestro Roberto Cozzarin, con inizio alle 18. L’intento degli incontri è quello di fare chiarezza sulle vere protagoniste dell’opera: le voci. Quanti possono dire di capire la vera differenza tra un soprano e un mezzosoprano, oppure tra un basso profondo o un basso cantabile? Che cos’è la “corda” vocale e quale differenze ci sono tra timbro e tessitura? Perché un cantante ha un proprio repertorio e potrebbe giocarsi la carriera sbagliandolo? Nel primo incontro verranno analizzate le voci di basso e di baritono, che spesso sono accorpate anche nei concorsi lirici, in particolare nei concorsi per i cori dei teatri lirici. Basso e baritono sono rispettivamente i registri più grave e intermedio fra quelli maschili: impareremo a distinguere i due tipi di voce e le loro estensioni: ascolteremo la voce di basso, dal basso profondo al basso cantabile, fino al basso buffo; esamineremo i vari tipi di baritono, dal baritono lirico a quello drammatico al baritono brillante. Per ogni voce verranno passati in rassegna il repertorio e i più famosi interpreti, supportati da accattivanti brani audio e video.

Ultimo appuntamento nell’Estate a Pordenone per “Chiostro in musica 2018”, a cura dell’Associazione CEM Cultura e Musica, rassegna focalizzata sul jazz. Venerdì 17 agosto alle 21 nel chiostro della Biblioteca Civica verrà presentato il nuovo progetto di Lorena Favot: Landscapes. Ascoltarlo sarà come entrare in un paesaggio sonoro, dove i brani diventano luoghi da visitare. È una musica fatta di dialoghi interiori, intrisa di bellezza e di prospettiva, che parla il linguaggio dell’intimità e dell’affetto, giocando con le note di composizioni inedite, quasi tutte scritte dalla stessa Favot e dai componenti della sua band, Mauro Costantini, pianoforte, Alessandro Turchet, contrabbasso, Aljosa Jeric, batteria e percussioni. Landscapes è un viaggio tra le emozioni più intense, che ha come unica destinazione l’infinito, simbolo del continuo divenire dell’uomo e delle trasformazioni della società, in un paesaggio dove le note danzano in un palcoscenico immaginifico, quasi un non-luogo. Il cd è stato registrato, mixato e masterizzato da Stefano Amerio all’Artesuono recording studios di Cavalicco. Hanno collaborato Andrea Venerus (illustrazioni) ed Elisa Caldana (grafica e foto).

Il Cinema sotto le Stelle di Cinemazero, venerdì 17 agosto alle 21 in piazzetta Calderari propone Ferdinand, film d’animazione con protagonista un toro che ama i fori e si rifiuta di combattere nell’arena. Divertente e ironico sottolinea il valore di seguire la propria natura indipendentemente da cosa ne pensino gli altri, e veicola un forte messaggio pacifista e animalista.

Clelia Delponte
0434/392924 3470349679

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.