Girolamo Roccabruna: un percorso tra Museo e Palazzo

Palazzo Roccabruna è uno dei più significativi esempi di architettura cinquecentesca della città di Trento. Noto a molti per essere sede dell’Enoteca provinciale del Trentino, conserva nelle sue sale un patrimonio artistico di grande pregio, frutto delle attente e raffinate scelte del suo primo “padrone di casa”, il canonico Girolamo Roccabruna (1525-1599).

A lui e alla sua committenza artistica è dedicato l’itinerario Girolamo Roccabruna: un percorso tra Museo e Palazzo in programma nelle giornate di venerdì 23 e sabato 24 novembre con partenza alle ore 16.30 dal Museo Diocesano Tridentino. Il percorso si dividerà tra la pinacoteca del Museo e il Palazzo di via Santa Trinità, dove al termine dell’incontro, per chi lo vorrà, sarà possibile degustare una selezione di Trentodoc proposta dall’Enoteca provinciale.

Per partecipare agli itinerari è necessario prenotarsi telefonando al numero 0461.234419. Il costo è di 5 euro a persona e comprende l’ingresso al Museo e la visita guidata. Il prezzo della degustazione (opzionale) è di 5,00 euro e comprende tre calici di Trentodoc da mezza dose. Tutti gli appuntamenti iniziano alle ore 16.30 presso la biglietteria del museo. La visita a Palazzo Roccabruna è possibile grazie alla preziosa collaborazione della Camera di Commercio di Trento.

Attraverso testimonianze artistiche e architettoniche di diversa tipologia, l’itinerario porterà alla scoperta di Girolamo Roccabruna, figura di spicco nella Trento del XVI secolo. Canonico della Cattedrale e uomo di fiducia dei principi vescovi Madruzzo, il Roccabruna partecipò da vicino al vivace clima della città in occasione del concilio di Trento (1545-1563), vivendo gli slanci ideali e le contraddizioni di un uomo del suo tempo. Durante il percorso si potranno osservare dipinti e opere commissionate dal canonico nel corso della sua vita. Particolare attenzione sarà dedicata alla visita del piano nobile di Palazzo Roccabruna dove si conservano due importanti ambienti affrescati: la cappella di San Girolamo e la “Sala del Conte di Luna”, così chiamata in ricordo di Claudio Fernandez de Quiñones, ambasciatore e oratore del re di Spagna Filippo II al concilio, che qui visse tra il 1563 e il 1564.

Museo Diocesano Tridentino
Piazza Duomo 18 – 38122 Trento – Tel. 0461/234419 – Fax. 0461/260133
e-mail: info@museodiocesanotridentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.