Concerto 19th Century Guitar Duo a Strassoldo

Dalla Bassa Friulana al lago montano, prosegue il tour del 26° Pordenone Music Festival nei Comuni e nei Borghi più Belli d’Italia del Friuli Venezia Giulia, grazie al contributo della Regione FVG e della Fondazione Friuli. Protagonista il Duo19th Century Guitar Duo che, sabato 4 settembre alle 20.30, si esibirà nell’Antico Borgo di Strassoldo, e domenica 5 settembre alla stessa ora tornerà a gran richiesta sulla Terrazza dell’Albergo Centi.

Michele Costantini e Alessandro Radovan Perini, i due chitarristi noti per la loro ricerca sulla chitarra dell’Ottocento e del suo repertorio presenteranno il loro concerto-spettacolo. Un recital che propone, nell’ambito del repertorio originale ottocentesco per due chitarre, preziose e rare pagine di M. Giuliani, I. E. Padovec e J. K. Mertz, che prevedono l’impiego della chitarra terzina e dello strumento a dieci corde “schrammel”.

I brani soni accompagnati da aneddoti sui compositori e cenni storici sugli strumenti e la loro liuteria. Sarà dunque una duplice occasione per scoprire e riascoltare repertori di rara esecuzione, un’opportunità per approfondire l’affascinante mondo delle seicorde, accompagnati da due artisti che si distinguono non solo per le loro abilità interpretative, ma anche per la capacità di rendere un concerto un momento di condivisione con il pubblico. L’ingresso è gratuito e secondo le norme vigenti per partecipare è richiesta la prenotazione, scrivendo oppure chiamando ai recapiti telefonici: per Strassoldo segreteria@prolocostrassoldo.it, cell.3397855211; per Barcis cell. 3400062930, monica.boz@comune.barcis.pn.it.

Il 19th Century Guitar Duo, composto dai chitarristi italiani Michele Costantini e Alessandro Radovan Perini – che vantano ognuno per conto proprio altre consolidate ed importanti esperienze musicali sia come solisti che in altre formazioni concertistiche – concentra la sua ricerca nel repertorio europeo per due chitarre del XIX secolo con un’attenzione filologica, anche attraverso l’uso di strumenti originali di quel periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.