Granfiume di Fiume Veneto la settimana dedicata alla prevenzione del tumore al seno

Anche quest’anno Granfiume di Fiume Veneto lancia il progetto dedicato alla prevenzione del tumore al seno ampliando i giorni da tre a una settimana, per lo screening gratuito, comprensivo di mammografia ed ecografia, sia per le clienti che per le dipendenti del centro commerciale.

“Abbiamo predisposto di allargare l’offerta degli esami diagnostici anche alle dipendenti del centro commerciale – spiega la Direttrice di Granfiume Marta Rambuschi – perché riteniamo sia di fondamentale importanza prendersi cura delle nostre lavoratrici, oltre che delle nostre clienti”.

L’iniziativa, inoltre, è stata prolungata al fine di coprire un quantitativo maggiore di offerta di screening programmando due giorni di esami per le dipendenti del centro per un totale di cento esami, e cinque giorni per le clienti effettuando così duecentocinquanta esami.

Gli esami diagnostici avranno luogo nella unità mobile inserita sul piazzale esterno del centro fronte Old Wild West, si tratta di una clinica mobile certificata in cui, al suo interno, un medico specializzato ed un infermiere professionale provvederanno ad eseguire gli esami di screening alle donne che si prenoteranno online. Potranno partecipare cinquanta pazienti al giorno e gli orari delle visite, per entrambe le tipologie di esami, mammografia ed ecografia, sono previste dalle ore 9:00 alle ore 13:00, e dalle ore 14:00 alle ore 18:00.

Per la gestione delle prenotazioni in relazione alle dipendenti sarà predisposto un portale web dedicato, per quanto riguarda invece la prenotazione per le quattro giornate dirette alle clienti sarà attivata la prenotazione all’interno del portale di Welfacare.org. Le prenotazioni all’interno del portale verranno aperte sette giorni prima della data dell’evento.

I requisiti ai fini della prenotazione sono rivolti alle donne di un’età compresa tra i trentacinque e i quarantanove anni; prevedono di non aver effettuato mammografie negli ultimi dodici mesi; e contemplano di non essere già inserite nei protocolli di screening del SSN (anche per familiarità; inoltre occorre essere in possesso della tessera sanitaria.

Nella zona adiacente la clinica mobile verrà allestita una zona accoglienza (desk con hostess) in cui le pazienti presenteranno le documentazioni per aderire all’evento di screening che hanno scaricato dal portale. Inoltre, in caso di disdette, un responsabile durante l’evento provvederà a memorizzare i contatti delle donne interessate e le contatterà in caso si liberassero dei posti. Nel caso di pioggia il desk di accoglienza sarà collocato all’interno del centro commerciale. piovesse, si sposterà. Anche il responsabile degli eventi del punto accoglienza avrà gli stessi orari delle visite diagnostiche. 9:00-13:00, 14:00-18:00.

Silvia Lorusso
Cell. 3342323580

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.