Chernobyl Herbarium giornate di studio sul Paesaggio extra incontro 11 marzo

Le Giornate internazionali di studio sul paesaggio, organizzate nel mese di febbraio dalla Fondazione Benetton Studi Ricerche e curate da Luigi Latini e Simonetta Zanon, proseguono la riflessione sul tema Abbandoni. Il paesaggio e la pienezza del vuoto, con due incontri extra.

Venerdì 11 marzo alle ore 18 è in programma sulla piattaforma Zoom (link iscrizione nel sito www.fbsr.it e nei canali social della Fondazione) un incontro extra con Anaïs Tondeur, artista visuale, e Michael Marder, filosofo ambientale, a partire dalle suggestioni del volume Chernobyl Herbarium. La vita dopo il disastro nucleare (Mimesis Edizioni, 2021). L’appuntamento, alla luce dei recenti e drammatici fatti di cronaca, assume un significato più profondo ed esprime, ancora una volta, l’esigenza di non dimenticare la storia che ci ha preceduto.

A trentacinque anni dalla più grande catastrofe nucleare della storia, Chernobyl Herbarium ripercorre il lascito di questo drammatico evento con una narrazione in cui i frammenti poetici di Michael Marder si intrecciano ai delicati fotogrammi vegetali di Anaïs Tondeur. Parlare della vita dopo Chernobyl, luogo dell’abbandono dove il tempo si è fermato, significa pensare l’impensabile e rappresentare l’irrappresentabile di una “coscienza esplosa”, di qui la scelta narrativa del volume, per frammenti, e un uso dell’immagine che ne restituisce il più fedelmente possibile l’anima ferita: né fotografie né dipinti, ma delicate immagini di piante irradiate, fotogrammi generati dalle impronte dirette di campioni d’erbario radioattivi disposti su carta fotosensibile.

Mercoledì 30 marzo alle ore 18 si svolgerà, nell’auditorium degli spazi Bomben di Treviso, un appuntamento dedicato ad affrontare il tema dell’abbandono dei luoghi attraverso il linguaggio del cinema e in particolare attraverso la visione di due cortometraggi: Corrispondenze/Corrispondences, di Marzo Zuin e Alessandro Padovani (Italia, 2022, 6’ 43’’), prodotto dalla Fondazione in occasione delle giornate di studio per introdurne i temi; Tracce, di Chiara Andrich (Italia, 2020, ca 6’), gentilmente messo a disposizione dall’autrice, vista la coerenza del soggetto con il progetto giornate di studio 2022.

immagine: Anaïs Tondeur, Geranium chinum, fotogramma su carta, 2011-2016. Zona di esclusione, Chernobyl, Ucraina. Livello di radiazione: 1,7 mSv/h (courtesy of Anaïs Tondeur)

Fondazione Benetton Studi Ricerche

Silvia Cacco
ufficio stampa

via Cornarotta 7-9, Treviso
T +39 0422 5121
F +39 0422 579483
silvia.cacco@fbsr.it
www.fbsr.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.