S.A.D. “LASER RAY”, il nuovo singolo del gruppo sardo

Laser Ray è il terzo singolo del trio musicale S.A.D, rilasciato l’11 Marzo 2022 con l’etichetta indipendente Millenari Records e distribuito da Artist First. Il brano nasce dall’esigenza di risvegliare le coscienze con la Musica, paragonando la stessa ad un “raggio laser” che attraversa le persone nella loro sfera più intima, oltrepassando limiti fisici, sociali e temporali.

Il testo è un manifesto di solidarietà e fratellanza, un urlo contro le disuguaglianze che attanagliano il nostro tempo, reso ancor più universale dall’utilizzo del mix linguistico Italiano-Inglese. L’impiego di Synth anni 80/90 ed il sound tipicamente Dance, si alternano ad elementi che rimandano alla musica Pop ed Urban dei nostri giorni, riconfermando l’efficacia dei S.A.D. nel saper unire e legare culture diverse all’interno del proprio universo creativo.

Il videoclip, disponibile dal 14 Marzo 2022 sul loro canale ufficiale, è interamente girato all’interno del Cinema Teatro Giordo di Tempio Pausania, in Gallura, dal regista Giacomo Prasciolu e da Milena Canu della Hircus Videography (Calangianus). Una sala da cinema popolata da dipendenti e clienti inespressivi ed apatici, simili ad androidi, che saranno risvegliati dal sonno della coscienza grazie al canto e alla musica dei S.A.D.

BIO

I S.A.D. sono un gruppo musicale indipendente sardo, formatosi a Tempio Pausania (Sassari) nel maggio 2020 e composto da Giovanni Selis, Carlo Maria Menicucci (Azor Mari) e Giovanni Masia (Drashi).

Amici di vecchia data, dopo il primo lockdown decidono di unire le forze per dare vita ad un progetto musicale dal gusto fortemente internazionale, con lo scopo di rievocare gli echi e le atmosfere della musica Dance anni ’90 e 2000.

Kaleido è il loro primo singolo, uscito nell’aprile 2021 e che registra oltre 50.000 visualizzazioni su YouTube; nel giugno dello stesso anno rilasciano il loro secondo brano dal titolo “Hey!”.

Attualmente i ragazzi sono a lavoro sulle prossime uscite, prima fra tutte “Laser Ray”, un pezzo che riconferma la predisposizione dei S.A.D. alla contaminazione linguistica e musicale, come dimostrato dal mix Inglese-Italiano all’interno del testo e dalle sonorità Pop anni 2000 combinate con altre più moderne.

Ufficio Stampa Millenari

press@millenarigroup.com

vbellinicomunicazione@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.