XXVI FVG International Music Meeting Sabato 19 novembre a Sacile

Sabato 19 novembre alle 20.45 al Teatro Zancanaro di Sacile, nuovo appuntamento del XXVI FVG International Music Meeting, festival musicale organizzato dall’associazione Ensemble Serenissima con il sostegno del comune di Sacile, della Regione e della Fondazione Friuli.

Ospite sarà l’Orchestra Sinfonica del Conservatorio “G.Tartini” di Trieste, diretta da Silvia Massarelli, prima donna a vincere il prestigioso “Grand Prix de direction d’orchestre” al Concorso Internazionale di Besançon, unica vincitrice del Concorso Robert Blot di Parigi e premio della critica al Concorso Prokofiev di San Pietroburgo. Il programma è ricco di incanto e suggestione e porterà a scoprire i capolavori di tre compositori dell’Ottocento Romantico. Aprirà la serata “Finlandia” Poema Sinfonico di Jean Sibelius, composizione che racchiude melodie popolari del Paese e che fu composto come finale di una serie di sei quadri che descrivono scene leggendarie e storiche, concepiti secondo lo spirito patriottico di quel periodo.

In unico movimento suddiviso in diverse sezioni, alterna toni cupi e impetuosi, ad altri più ritmici e solenni, caratteri frenetici e piene di passione a lirismi in melodie intense e avvolgenti. A seguire la giovanissima e talentuosa violinista triestina Sofia De Martis, classe 2005, vincitrice di numerosi concorsi internazionali, interpreterà il Concerto in mi minore op.64 per violino e orchestra di Felix Mendelssohn, una composizione in cui l’originalità di un grande protagonista della stagione romantica convive con la sicurezza costruttiva di un degno erede dei classici e in cui si celano proposte tematiche indimenticabili, toccanti lirismi, eleganti ed aerei virtuosismi.

Concluderà la serata la Sinfonia n.3 op.97 di Robert Schumann “Renana”, un’opera musicale che suggerisce un’ampia gamma timbrica e mai banale e che in fondo racchiude tutta l’ambivalenza del compositore tedesco: la grande tentazione di rappresentare in musica elementi extramusicali e la ricerca di una musica assoluta, che non necessiti ulteriori linguaggi per essere compresa. L’ingresso è libero. Info su www.ensembleserenissima.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.