MUSICA E DIGITALE, ONLINE SU EPPELA LA CALL PER PROGETTI INNOVATIVI

Contaminazioni e semplicità. Queste le parole chiave per rispondere, con un progetto di innovazione digitale nella musica, alla call lanciata sulla piattaforma di crowdfunding Eppela per Nastro Azzurro Crowd – Wired Edition. Presentata lo scorso sabato (26 maggio) durante un talk al Wired Next Fest di Milano, i progettisti potranno presentare le proprie idee fino al 24 giugno.

Un’occasione per proporre idee che sappiano coniugare il linguaggio artistico con i processi di semplificazione offerti dalle nuove tecnologie: app per comporre o editare musica, software per elaborarla, intelligenza artificiale a sostegno dei processi creativi. Sarà sufficiente iscrivere su Eppela il proprio progetto, inviando un video di presentazione, insieme al traguardo economico da raggiungere e le ricompense da corrispondere ai finanziatori.

Eppela e Nastro Azzurro valuteranno l’idoneità della proposta con l’obiettivo di sostenere le innovazioni che esprimono un forte potenziale sul mercato. Dal 9 luglio al 26 agosto si svolgerà, quindi, il contest online: i progetti che avranno ricevuto almeno il 50 per cento di cofinanziamento ‘dal basso’ rispetto al traguardo stabilito riceveranno da Nastro Azzurro un contributo fino a 2500 euro.

Ma le soddisfazioni, per gli aspiranti innovatori musicali che vorranno rispondere alla call, non si esauriscono qui: durante il Wired Next Fest che si svolgerà a Firenze il 29 e 30 settembre, infatti, uno dei progetti cofinanziati sarà premiato con un riconoscimento ufficiale. A scegliere il più significativo, per capacità di contaminare con le possibilità offerte dal digitale i codici di espressione musicale, sarà una giuria composta da un rappresentante di Eppela, uno di Nastro Azzurro e uno di Wired. Insomma, una vetrina di qualità che vede il brand della birra nostrana più apprezzata all’estero in prima linea, anche quest’anno, per sostenere la creatività e il talento.

Il tutto all’interno di una partnership, quella tra Eppela e Nastro Azzurro, che lo scorso anno ha visto ben 16 progetti (sui 21 arrivati alla fase di call) raggiungere l’obiettivo del finanziamento, dando concretezza a innovazioni di prodotto, iniziative sociali e culturali, fino a servizi di sharing economy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.