Viaggio nel canto antico cristiano

Martedì 4 giugno 2019 alle ore 20.30 si terrà presso l’area archeologica della Basilica Paleocristiana di San Vigilio il concerto Viaggio nel canto antico cristiano del gruppo vocale “Laurence K. J. Feininger” composto da Marco Gozzi, Salvatore De Salvo Fattor e Roberto Gianotti (direttore).

Il concerto offre al pubblico la rara possibilità di ascoltare alcuni esempi di canto liturgico trentino dei secoli XV e XVI tratti dai codici e dalle edizioni conservati in tre importanti istituzioni: Museo Diocesano Tridentino, Archivio Diocesano Tridentino e Biblioteca Diocesana Vigilianum. L’evento, che è parte del programma del Festival Regionale di Musica Sacra, viene proposto come momento conclusivo del corso La carta canta! Viaggio alla scoperta dei tesori musicali trentini custoditi nei libri, organizzato nel mese di maggio dalle tre importanti istituzioni diocesane. Il concerto, inoltre, si colloca nell’ambito dell’iniziativa nazionale «Aperti al MAB. Musei Archivi Biblioteche ecclesiastici», che punta a dare risalto al ruolo centrale svolto da ogni Istituto culturale nel proprio territorio e in particolare con la sua comunità.

Il concerto è ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento posti disponibili.

Il programma si articola in tre momenti: una prima parte dedicata ai cinque canti dell’Ordinarium Missae (Kyrie, Gloria, Credo, Sanctus e Agnus Dei), una seconda parte dedicata a tre canti particolari della Messa e dell’Ufficio (la sequenza Verbum bonum, il versus di Paolino di Aquileia Ubi charitas e l’antifona Sub tuum praesidium) e una terza parte che documenta il Vespro dell’antico ufficio di Simonino da Trento conservato nell’Antifonario F dell’Archivio Diocesano (cc. 58r-64v). L’ufficio fu composto alla fine del Cinquecento, promulgato nel 1588 e cantato in tutte le chiese della diocesi sino alla formale abrogazione del culto il 28 ottobre 1965.

L’inconsueto viaggio nel canto liturgico trentino dei secoli XV e XVI permette di incontrare forme insolite come la secundatio (una seconda voce che interviene ad amplificare la melodia scritta nel libro, come accade nel Kyrie Fons bomitatis), il canto fratto (in Gloria, Credo e Agnus), le tropature (ossia le farciture melodico testuali, poi abbandonate dopo il Concilio di Trento) nel Kyrie e nel Gloria mariano. Si potranno ascoltare canti notissimi in versioni antiche, che svelano aspetti inusuali della loro natura, assieme a canti di rarissimo ascolto che ci permettono di entrare nel tesoro del canto cristiano liturgico tardo medievale.

Programma concerto 4 giugno
Gruppo vocale Laurence Feininger
Il Gruppo vocale Laurence Feininger è nato nell’anno giubilare 2000 per valorizzare e far conoscere al pubblico l’immenso e trascurato repertorio sacro conservato nella celebre Biblioteca Musicale Laurence Feininger, presso il Castello del Buonconsiglio di Trento, una delle maggiori biblioteche di musica liturgica esistenti al mondo. Nel 2000 il gruppo in occasione della grande esposizione bibliografica Jubilate Deo. Altri due CD, prodotti per conto del Progetto interuniversitario di rilevante interesse nazionale RAPHAEL (Rhythmic And Proportional Hidden or Actual ELements in Plainchant) finanziato dal Ministero, hanno visto la luce nel 2005 e nel 2008 e raccolgono esempi di canto fratto italiano. Ha collaborato inoltre al CD Anàbasi – Voci di silenzio sottile per il progetto Sentieri di pace. Svolge intensa attività concertistica in Italia e all’estero con concerti ad Arezzo, Brescia, Caltagirone, Castelsardo, Catania, Firenze, Lecce, Lucca, Milano, Modica, Pieve di Cadore, Prato, Terni, Trento, Venezia, Vicenza, Ballabio e Varenna per Lecco Music Festival.

Nel maggio 2006 ha svolto una fortunata tournée in Francia, con numerosi concerti nelle chiese romaniche della Borgogna e a Paray-le-Monyal, oltre a seminari sul canto gregoriano. L’attività didattica del gruppo si espleta anche attraverso il Seminario internazionale “Zelus domus tuae” che si svolge annualmente in onore di Laurence Feininger, all’interno del Festival internazionale Trento Musicantica, dal 2008.

Dal 2005 il gruppo collabora anche con Roberto Gini per la riproposizione di musiche monteverdiane (Vespri e Messe) con la ricostruzione di effettive liturgie in lingua latina; gli eventi, svoltosi in due edizioni del Festival Internazionale del Val di Noto – Magie Barocche, hanno visto anche la realizzazione di un DVD dal vivo e l’incisione di un CD per la casa discografica Dynamic “Vesperae de Confessore”. Nel 2010 è uscita una nuova versione discografica in tre CD dei Vespri della Beata Vergine e della Missa ‘In illo tempore’ di Monteverdi con le antifone e il proprium della Messa di santa Barbara in canto piano (Dynamic). Oltre all’intensa attività concertistica, didattica e di promozione in Italia e all’estero, il gruppo lavora per riportare il canto cristiano nel suo luogo naturale: la liturgia.

Museo Diocesano Tridentino
Piazza Duomo 18 – 38122 Trento – Tel. 0461/234419 – Fax. 0461/260133
e-mail: info@museodiocesanotridentino.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.