SIMEI 2022 chiede sostenibilità, AMORIM CORK ITALIA risponde

Carlos Vettorato

Simei, il Salone Internazionale delle macchine per enologia e imbottigliamento di Unione italiana vini (Uiv), in programma a Fiera Milano (Rho) dal 15 al 18 novembre 2022, promette un’edizione all’insegna della sostenibilità e Amorim Cork Italia, grande protagonista della manifestazione, si fa trovare più pronta che mai.

La leader nella produzione e vendita di tappi in sughero infatti, può contare su un percorso di oltre dieci anni tra sostenibilità ambientale, sociale, economica e culturale, forte di essere tra le prime aziende in Italia ad aver perfettamente concluso un percorso di economia circolare. Al Padiglione 2, Stand C09-D10 del SIMEI, quindi, potrà celebrare il percorso che permette di sigillare i vini d’Italia con una tecnologia avanguardistica e con il suo sguardo orientato, da sempre, a lasciare alle future generazioni un mondo migliore di quello ricevuto.

Una grande occasione per Amorim Cork Italia per raccontare la visione aziendale e, soprattutto, per farla toccare con mano, grazie a uno stand in cui il dialogo su un futuro positivo e possibile sarà il cuore pulsante. Protagonisti, infatti, oltre ai celebri tappi tecnici, anche gli interventi di alcune tra le più autorevoli firme del mondo wine. L’ordine degli interventi, comunque tutti orientati al macro tema della sostenibilità, vedrà il 16 novembre alle ore 11.00, Nicola Tinto Prudente parlare della comunicazione del settore, dall’alto della sua esperienza radiofonica e professionale. Al pomeriggio dello stesso giorno, alle ore 15.00, sarà protagonista Kerin O’Keefe tra le firme più autorevoli e influenti del giornalismo enologico internazionale, che dedicherà il suo speech al panorama dei vini italiani sul mercato USA, per definire qual è la percezione attuale e quale la direzione futura. Il giorno successivo, il 17 novembre alle ore 11.00, interverranno Lavinia Furlani e Fabio Piccoli di Wine Meridian, per un confronto sulla strategia e la pianificazione necessaria alla narrazione del vino da parte di cantine che sono sempre più brand. Infine, si chiuderà in gran stile la rosa di speech con quello del 17 novembre alle ore 14.00, con Veronika Crecelius e la sua prospettiva europea, da giornalista esperta di vino e corrispondente per l’Italia dell’importante testata tedesca Weinwirtschaft.

Amorim Cork Italia intende così, essere protagonista di un dialogo multidisciplinare con ospiti di rilievo, che tratteranno il tema del rispetto del vino in ogni sua accezione, compresa quella del contesto ambientale, sociale, economico e culturale di riferimento per il settore. Gli incontri verranno

ospitati in uno stand accogliente, arredato rigorosamente con i complementi SUBER, marchio di oggetti di design generati dal sughero riciclato da Amorim Cork Italia nel suo percorso di economia circolare.

Il Gruppo Amorim è la prima azienda al mondo nella produzione di tappi in sughero, in grado di coprire da sola il 40% del mercato mondiale di questo comparto, e il 28% del mercato globale di chiusure per vino; conta 22 filiali distribuite nei principali paesi produttori di vino dei cinque continenti.

Amorim Cork Italia, con sede a Conegliano (Treviso), filiale italiana del Gruppo Amorim, si è confermata nel 2021 azienda leader del mercato del Paese. Con i suoi 70 dipendenti e una forza commerciale composta da 35 agenti, nel 2021 ha registrato oltre 665.000.000 di tappi venduti per un fatturato di 70,5 milioni di euro. La crescita complessiva rispetto all’anno precedente è stata del +14,6% in volume e del +14,4% in valore La leadership di Amorim è dovuta ad una solida rete tecnico-commerciale distribuita su tutto il territorio della penisola, ad un efficace servizio di assistenza pre e post vendita ma anche all’avanguardia dei suoi sistemi produttivi e gestionali e soprattutto del suo reparto Ricerca&Sviluppo, al quale si associa una spiccata sensibilità per la tutela dell’ambiente e in particolare per la salvaguardia delle foreste da sughero. Accento vigoroso anche quello sulle risorse umane, con oltre 14 iniziative di work-life balance per una migliore armonia tra vita personale e lavorativa della grande famiglia Amorim. Tra gli ultimi grandi traguardi raggiunti, infine, il compimento perfetto dell’economia circolare grazie alla linea SUBER, arredo di design nato dalla granina dei tappi raccolti dalle onlus del progetto ETICO (di Amorim stessa) e riciclati. Un’opera di sostenibilità divenuta anche culturale grazie alla Mostra “SUG_HERO – Metaforme – Le mille vite di uno straordinario dono della natura, il sughero”, esposizione nata per valorizzare e testimoniare i valori che animano l’azienda.

Ufficio Stampa: Carry On

Tel. 0438 24007

Lorella Casagrande mobile +39 328 8255852

Email: news@carryon.it – Web: www.carryon.it

Amorim Cork Italia S.p.A.

Via Camillo Bianchi, 8

Z.I. Scomigo – 31015 Conegliano (TV)

Tel. 0438 394971

Email: elena.ballof@amorim.com – Web: www.amorimcorkitalia.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.