Note per educazione alimentare per i ragazzi nel weekend a Città della Scienza

Quanto è importante scegliere per la propria salute ma anche dal punto di vista economico ed ecologico i prodotti di stagione? È un tema sempre di grossa attualità.

Dal rapporto 2022 dell’OMS Europa emerge, infatti, che il 59% degli adulti europei e quasi 1 bambino su 3 (29% dei maschi e 27% delle femmine) è in sovrappeso o è affetto dall’obesità. “Cosa metto nel piatto” è il titolo del weekend che sarà vissuto dai giovani visitatori il 15 e 16 ottobre per celebrare la #GiornataMondialeAlimentazione 2022

Un anno caratterizzato da tante sfide globali: la pandemia, i conflitti, i cambiamenti climatici, il rincaro dei prezzi e le tensioni internazionali, tutti eventi che hanno ripercussioni sulla sicurezza alimentare globale. Per questo motivo le scelte individuali assumono sempre più importanza per creare un futuro migliore e più sostenibile per tutti.

A Città della Scienza vogliamo sottolineare, con giochi, laboratori e visite guidate, l’importanza di rispettare la stagionalità degli alimenti, combinarli in maniera corretta e adattare la dieta alle nostre esigenze di vita.
E ancora, grazie alle attività laboratoriali degli studenti del liceo statale “G. Buchner” di Ischia (Na) impareremo ad estrarre il DNA da alcuni alimenti vegetali.

Oltre agli spettacoli al Planetario non mancheranno le visite guidate a Corporea, alla Mostra Insetti e alla mostra temporanea “L’arte nell’epoca della sostenibilità ambientale”. Giornata Opening sabato 15 ottobre per la Mostra “Respiro – Aritmia di un territorio”, dalle 9.00 alle 17.00 nello spazio Galilei.

Per maggiori info: http://www.cittadellascienza.it/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.